Home Speciali Recensioni Speciali Speciale: Dalla Bugia al Fumetto - Pistoia 09/06/2012
Speciale: Dalla Bugia al Fumetto - Pistoia 09/06/2012 PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Scritto da Andrea "Ryo" Consonni   
Mercoledì 13 Giugno 2012 07:56
 

Dalla bugia al fumetto pistoia giugno 2012

Bugia, racconto fantastico, fumetto, illustrazione. Tutto questo insieme in un affascinante incontro nel cuore della Toscana.

 

Luogo: Pistoia

Data: 09/06/2012

Dove: Biblioteca San Giorgio

Chi: Accademia della bugia, Sergio Cavallerin, Star Comics, Davide Caci, Fabio Pasquini

Tema: Fumetto e Bugia

Lo scorso 9 Giugno, nella splendida struttura della nuova biblioteca di San Giorgio, cuore del polo universitario di Pistoia, nel cuore pulsante della Toscana, si è tenuto un interessante incontro che ha riunito il fantastico, la storia e il fumetto.
Forse non tutti lo sanno, ma sin dal 1966 a Le Piastre, paesino dell'appennino pistoiese, verso il confine con l'Emilia Romagna, si tiene il campionato italiano della bugia, una manifestazione che premia la migliore e più divertente bugia che i partecipanti riescano ad inventare. Ma oggetto del concorso non è la bugia in quanto menzogna, bensì intesa come racconto frutto della fantasia.
Questo ha tenuto a precisare Emanuele Begliomini, presentatore della serata, nonché rettore dell'Accademia della Bugia, associazione sorta nel 2011 per promuovere proprio il campionato della bugia.

Dopo i saluti di rito, compreso quello del presidente onorario dell'Accademia, Gene Gnocchi, che ha salutato i presenti via telefono, si entra nel vivo dell'evento, con la presentazione di Pinocchio Mon Amì, libro illustrato da Sergio Cavallerin e scenaggiato da Giusi Checcaglini.
Sergio cavallerin e giusi checcaglini

In provincia di Pistoia sorge il paese di Collodi, da cui Carlo Lorenzini, autore di Pinocchio, ha preso il suo nome d'arte, in onore della madre, che è originaria del posto.

 

L'opera Pinocchio Mon Amì è nata da un incontro di idee tra Cavallerin, che già da tempo stava preparando una raccolta di illustrazioni sul burattino più famoso del mondo, e da una chiacchierata con Giusi Checcaglini, è nata l'idea di creare dei testi da abbinare alle illustrazioni. Non siamo di fronte a un sequel o a un remake, ma piuttosto a una nuova interpretazione, molto personale, dei due autori. L'attore Fabio Pasquini ha poi interpretato alcuni passi del libro, con un'accompagnamento musicale di sottofondo con brani selezionati dal maestro Sandro Bolciani appositamente per l'occasione. Una scelta volta a ribadire la multimedialità dell'opera.

 

All'esibizione è seguito un dialogo tra Sergio Cavallerin e Luca Boschi, famoso critico di fumetti oltre che grandissimo esperto del mondo Disney, sulla figura di Pinocchio nella letteratura e nell'animazione, con un particolare riguardo alle differenze tra le varie versioni del personaggio.

 

La parte finale dell'incontro è stata animata da Giuseppe Di Bernardo, editor dei fumetti italiani di Star Comics, e da Davide Caci, uno dei due sceneggiatori di una delle nuove testate dell'editore perugino: LAW – Il Lato Oscuro della Legge. Davide Caci e Giusebbe Di Bernardo
Sono stati approfonditi diversi aspetti dell'opera, da come si è scelto di ambientare il fumetto negli USA piuttosto che in Italia per via del sistema giuridico americano, che si presta di più a un racconto, proprio perchè parte centrale di un processo americano è proprio il racconto e l'interpretazione che gli avvocati fanno dei fatti, fino ad arrivare alle opere (letterarie, televisive e cinematografiche) che hanno ispirato Davide Caci e il suo co-autore Giorgio Salati.

 

Al termine a tutti gli ospiti è stato consegnato il tesserino onorario dell'Accademia dell Bugie e poi albi Star omaggio ai presenti, autografi degli autori e brindisi con il vino dell'appennino pistoiese.

 
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FacebookTwitter
Copyright © 2017 animangaplus.it. Tutti i diritti riservati.
Mandaci una mail a: info@animangaplus.it.

Animangaplus.itutilizza i cookie per offrirti un migliore esperienza di navigazione. Continuando a navigare, accetti di utilizzare i cookie To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information