Home Comics+Fumetti Recensioni Comics+Fumetti Che Notte Quella Notte - Fred Buscaglione Una Vita Swing
Che Notte Quella Notte - Fred Buscaglione Una Vita Swing PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 7
ScarsoOttimo 
Scritto da Andrea "Ryo" Consonni   
Domenica 08 Settembre 2013 08:02

 

che notte quella notte

Alla scoperta di una delle figure più importanti della musica italiana e di un pezzo della nostra storia in una graphic novel d'autore davvero ben confezionata.

Scheda Tecnica

Editore Kappa Edizioni

Collana Graphic Novel

Genere Commedia

Anno di Produzione 2012

Prezzo € 16,00

3 Febbraio 1960. Un'auto avanza per le strade della città alle prime luci dell'alba. Un pezzo swing si diffonde dalla radio e il fumo di una sigaretta esce dal finestrino aperto. All'improvviso un incidente e il suo conducente si ritrova in paradiso, al cospetto del “capo”. Alla guida c'era un famoso cantante italiano, uno che è venuto dalla strada, dalle vie di Torino. La sua mamma lo chiamò Ferdinando, ma per gli amici è Fred, e per i suoi fan è Fred Buscaglione.

Davanti al “principale” è il momento per Fred di raccontare la sua vita, di come un giorno, ascoltando una canzone alla radio, decise di fare musica, e come grazie alla musica, riuscì a conoscere i suoi migliori amici e la donna della sua vita. Di come passò il servizio di leva durante la guerra suonando per allietare gli animi degli italiani, fino ad arrivare alla TV negli anni del boom del nuovo media.

Andrea Laprovitera e Niccolò Storai scrivono e disegnano un omaggio a una delle figure più rappresentative della storia della musica italiana, raccontandolo in modo brillante e originale. Un disegno pulito, con le vignette che cambiano cromia a seconda dei periodi della vita di Fred (giallo solare per l'infanzia di Fred, blu notturno per gli anni successivi e nuvole e cielo sereno per il paradiso). Una vera e propria opera d'arte, che merita di entrare a far parte della collezione di ogni amante del fumetto d'autore. Ad impreziosire questo volume, troviamo una divertente introduzione ad opera di Nina Zilli e una raccolta di illustrazioni nelle ultime pagine.

 

Si ringrazia Kappa Edizioni.

 

VOTI

Fumetto OTTIMO

Edizione OTTIMO

 

 

Commenti  

 
-1 #4 Administrator 2013-09-11 18:35
Ho trovato il disegno molto adatto alla "oniricità" della storia. Lo stile "infantile" è sicuramente voluto e molto gradevole. Per quanto riguarda la storia, ho apprezzato l'idea di partire dall'incidente finale e farla raccontare dal protagonista. Non siamo di fronte a una biografia di Buscaglione, ma a una storia a fumetti che si pone l'obiettivo di far capire chi era e cosa ha fatto Fred Buscaglione e a mio parere ci riesce in pieno.
Citazione
 
 
+1 #3 claudio 2013-09-11 17:54
Assolutamente ridicolo. Spero che il disegnatore abbia un' età intorno ai 10 anni, altrimenti non si spiega la banalità del segno. Sulla scemeggiatura, non è un errore di battitura, c'è veramente poco o nulla da aggiungere a quanto osservato da Gino. Sono tempi di crisi, spendete meglio i vostri soldi.
Citazione
 
 
+1 #2 Gino 2013-09-11 17:35
Spero si tratti di uno scherzo. Questo fumetto ignora le più elementari regole della prospettiva, delle proporzioni e della composizione. Senza contare gli ambienti, che più che Torino ricordano il villaggio dei Puffi. La nota più dolente, comunque, è l'estrema banalità della sceneggiatura, che nulla ci restituisce della vera personalità di Buscaglione e poi è piena di errori e di anacronismi. Non buttate via così i vostri soldi.
Citazione
 
 
-1 #1 giorgio corsi 2013-09-11 15:47
Totale condivisione con la recensione di cui sopra. Ottima l'idea e realistica la realizzazione, grazie alla bravura artistica del fumettista Niccolò Storai.
Citazione
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FacebookTwitter
Copyright © 2017 animangaplus.it. Tutti i diritti riservati.
Mandaci una mail a: info@animangaplus.it.

Animangaplus.itutilizza i cookie per offrirti un migliore esperienza di navigazione. Continuando a navigare, accetti di utilizzare i cookie To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information