Home Speciali Recensioni Speciali X-Men - Giorni di Un Futuro Passato
X-Men - Giorni di Un Futuro Passato PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 
Scritto da Andrea "Ryo" Consonni   
Domenica 25 Maggio 2014 06:59

 

x-men giorni di un futuro passato locandina

Bryan Singer riprende le fila delle storie di X-Men. Un intreccio appassionante, ma meno azione del previsto.

Scheda Tecnica

Editore 20th Century Fox

Tipo Film

Genere Fantastico

Anno di Produzione 2014

Durata 130 Minuti

In un futuro non troppo lontano, la razza mutante e quella umana sono state decimate dalle sentinelle, enormi robot creati per dare la caccia ai mutanti e sterminarli, ma che poi hanno iniziato ad uccidere anche gli umani che li aiutavano. Un ultimo gruppo di resistenza dei mutanti si è asserragliato in un'antica fortezza in Cina. Tra loro il professor X, Magneto, Wolverine, Tempesta, Iceman, Colosso e Kitty Pride. Proprio quest'ultima sembra possedere la chiave per la salvezza. Grazie ai suoi poteri, può infatti inviare la coscienza di un uomo indietro nel tempo. Si potrebbe inviare qualcuno indietro a quel giorno, nel 1973, in cui Mystica assassinò il creatore delle sentinelle, risvegliando l'odio verso gli umani, che, cinquant'anni dopo, anche grazie al DNA di Mystica, caduta prigioniera dopo l'omicidio, sono riusciti a creare l'arma più letale mai vista sulla Terra.Se si riuscisse a fermare la bella mutante prima che porti a compimento la sua missione, il destino del mondo sarebbe molto diverso. Wolverine si offre volontario per affrontare un viaggio che lo porterà a conoscere il suo amico Charles e Magneto quando erano ancora giovani e la loro rivalità era ancora agli inizi. Riuscirà a convincerli a collaborare come quando si erano appena conosciuti?

Bryan Singer torna al timone della sua più celebre creature, gli X-Men. Il regista dei primi due capitoli della saga, si dimostra ancora una volta un grande narratore, raccontandoci una storia avvincente, che emoziona per tutte le due ore di durata del film. Quello che forse manca, è un po' di azione in più. E' vero che la parte più appassionante degli X-Men è sempre stato l'approfondimento della psicologia dei protagonisti, e su questo Singer è bravissimo. Ma in un film dove si narra dell'epica guerra tra i mutanti e le sentinelle, ci si sarebbe aspettati forse un po' più d'azione, mentre le sequenze più spettacolari sono concentrate principalmente all'inizio e alla fine del film. Non che tutto questo sminuisca la qualità finale del film, che risulta davvero ben fatto e coinvolgente, ma magari qualche “fuoco d'artificio” in più si poteva sprecare.

VOTI

Film BUONO

Edizione Italiana BUONO

 
FacebookTwitter
Copyright © 2017 animangaplus.it. Tutti i diritti riservati.
Mandaci una mail a: info@animangaplus.it.

Animangaplus.itutilizza i cookie per offrirti un migliore esperienza di navigazione. Continuando a navigare, accetti di utilizzare i cookie To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information