Home Anime Recensioni Anime Si Alza Il Vento
Si Alza Il Vento PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Scritto da Andrea "Ryo" Consonni   
Domenica 14 Settembre 2014 06:01

 

 

sil alza il vento locandina

L'Ultimo intenso film di Miyazaki. Una dichiarazione d'amore al volo.

Scheda Tecnica

Editore Lucky Red

Tipo Film

Genere Drammatico

Anno di Produzione 2013

Anno Edizione Italiana 2014

Durata 126 Minuti

Sin da piccolo, Jiro Horikoshi ha sempre avuto un sogno: costruire aerei. Nei suoi sogni, dove incontra spesso il Conte Caproni, famoso costruttore italiano, vede rivoluzionari aerei disegnati e costruiti da lui che solcano il cielo a decine. Recatosi a Tokyo per frequentare l'università, conosce, durante il terribile terremoto del 1923, la bella Nahoko. Il suo grande talento lo porta presto a lavorare alla Mitsubishi, una delle principali fabbriche di aerei del Giappone. Insieme al suo amico Honjo, conosciuto all'università, Jiro progetterà aerei che possano finalmente portare il Giappone al pari delle altre nazioni, soprattutto quelle europee, per uscire dall'arretratezza in cui ristagna da anni.

Nel 2009 Hayao Miyazaki aveva serializzato sulle pagine di Model Graphix Hobby un manga dal titolo Kaze Tachinu (Si Alza Il Vento), ispirato al romanzo di Tatsuo Hori, che narrava la storia di Horikoshi e Honjo i due costruttori di aerei giapponesi che hanno costruito gli aerei più rivoluzionari del Paese del Sol Levante. Dopo anni di insistenze da parte del produttore Toshio Suzuki, Miyazaki ha finalmente deciso di trarne un film animato. Il dubbio principale che tratteneva il sensei Miyazaki era quello che, a differenza di tutti i suoi film, la storia di Si Alza Il Vento fosse indirizzata ad un pubblico più adulto rispetto al suo target usuale.

Il risultato è un film intenso, come tutte le pellicole del regista di Principessa Mononoke e La Città Incantata, ma che si distingue per essere meno poetico e visionario. Si Alza Il Vento è uno spaccato della vita del Giappone negli anni tra le due guerre mondiali, tra miseria, sete di conquista e voglia di uscire dall'arretratezza. Lo stile narrativo è sempre quello, inconfondibile di Miyazaki, ma le emozioni che suscita nello spettatore non sono le solite. Rispetto alla poesia, alla sensazione di trasporto ed empatia che i suoi film regalano a chi li guarda, Si Alza Il Vento ha una forte carica drammatica, alleggerita solo da qualche personaggio e qualche scena più tranquilla e rilassata.

Si Alza Il Vento è la dichiarazione d'amore finale di Miyazaki per il volo e l'aviazione, dopo film come Porco Rosso e Il Castello Errante di Howl, dove già aveva dato saggio delle sue grandi passioni.

Per quanto riguarda l'edizione italiana, abbiamo come sempre un ottimo doppiaggio, mentre per l'adattamento, lo stile è ormai quello, con la classica sintassi, i continui “noialtri” e le anticipazioni verbo-soggetto.

 

Concedeteci di chiudere questa recensione con una piccola nota sul cinema in cui ho visto il film.
Andare al cinema deve essere un momento di svago e rilassatezza. Per questo non è concepibile che nel 2014 un cinema apra cinque minuti prima della programmazione del primo spettacolo e ti costringa a fare tutto di corsa, per poi entrare in sala quando sullo schermo appare il logo dello Studio Ghibli...Come non è possibile che le luci in sala si siano accese negli ultimi cinque minuti del film, quasi a voler scacciare gli spettatori presenti...

 

VOTI

Film BUONO

Adattamento Italiano SUFFICIENTE

Doppiaggio OTTIMO

 

 

Commenti  

 
-1 #3 Ayachan 2014-09-24 01:44
E può andare solo a peggiorare. U_U
Citazione
 
 
0 #2 Administrator 2014-09-23 10:32
Non ho voluto scendere troppo nei dettagli, tanto si sa, lo stile è sempre quello...
Citazione
 
 
-1 #1 Ayachan 2014-09-15 02:24
Adattamento: per non parlare del "Secondo fratello".............U_U
Citazione
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FacebookTwitter
Copyright © 2017 animangaplus.it. Tutti i diritti riservati.
Mandaci una mail a: info@animangaplus.it.

Animangaplus.itutilizza i cookie per offrirti un migliore esperienza di navigazione. Continuando a navigare, accetti di utilizzare i cookie To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information