Home Anime Recensioni Anime Mazinger Edition Z: The Impact!
Mazinger Edition Z: The Impact! PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 6
ScarsoOttimo 
Scritto da Andrea "Ryo" Consonni   
Venerdì 21 Gennaio 2011 22:58

Arriva finalmente in Italia la nuova incarnazione del Mazinga Z di Go Nagai.

 

Scheda Tecnica

Editore Yamato Video

Tipo Serie TV

Genere Fantascienza, Robotico

Anno di Produzione 2009

Anno Edizione Italiana 2010

Sono appena terminati su Man-Ga i primi due episodi di Mazinger Edition Z The Impact, la nuova incarnazione di quel Mazinger Z che dagli anni '70 ad oggi ha conquistato i cuori dei fan di mezzo mondo.
Questo nuovo anime è basato sul manga originale di Go Nagai (recentemente pubblicato in Italia da d/Visual), curato dal sensei in persona. Dopo aver iniziato il manga di Mazinger Z, Nagai si trovò a fare i conti con lo sviluppo della serie TV, che prese una piega diversa da quella che lui avrebbe voluto (così come accaduto per Devilman). Nagai affidò quindi a Gosaku Ota lo sviluppo di una versione alternativa del manga, che si confacesse alla serie TV, la stessa che noi abbiamo avuto modo di leggere in Italia sia sotto etichetta Granata, che Dynamic Italia, che d/Visual.

Il primo episodio si apre nel mezzo di una battaglia apocalittica, dove Koji, a bordo del Mazinger Z si trova ad affrontare il Dr. Hell nello scontro finale, mentre sullo sfondo appare la sagoma del Generale Nero. Intanto l'armata Mazinger si lancia contro i mostri meccanici comandati da Blocker e Ashura, mentre il clan Kuroganeya, agli ordini della misteriosa Tsubasa Nishiki Oi tiene testa alle Croci di Ferro. Quando poi un mostro misterioso, costituito da un mostruoso cervello creato apposto per la guerra, appare da un tempio greco sospeso in aria, fa la sua comparsa il Dio Zeus, ovvero Z Mazinger, un misterioso guerriero dagli immensi poteri. Uno di questi cervelli sembra però aver preso il possesso di Mazinger Z, trasformandolo in un demone in tutto uguale a Mao Dante. Per fortuna pare che Koji riesca a riprendere il controllo di Mazinger Z e guidarlo contro la base del Dr. Hell nello scontro finale.

In questo primo episodio, sembra che il regista, Yasuhiro Imagawa, abbia voluto stupire gli spettatori mostrando cosa li aspetta nei venticinque episodi che seguiranno. Tanti i cameo di personaggi tratti dalle altre serie nagaiane, come Z Mazinger e Violence Jack.

Dal secondo episodio si torna a seguire il manga originale, con Koji e Shiro Kabuto che vivono insieme al loro nonno Juzo, famoso inventore, diventato ricco grazie ai brevetti delle sue invenzioni. Molte persone sembrano però interessate a un progetto segreto che Juzo Kabuto starebbe sviluppando nel suo laboratorio. Tra questi un bizzarro poliziotto, attirato da alcuni omicidi avvenuti nei pressi di casa Kabuto, e la bella Sayaka, figlia del professor Yumi, scopritore dell'energia fotonica, la rivoluzionaria fonte di energia pulita. Quando dei giganti di pietra emergono dal mare e attaccano Koji, il professor Kabuto invia in suo aiuto il Pilder, ovvero l'unità di controllo del Mazinger Z, il gigantesco robot da combattimento che può trasformare chi lo pilota in una divinità o in un demone. Quale sarà la scelta di Koji?

Questi primi due episodi mettono in mostra l'ottima animazione prodotta dallo studio Bee (gli stessi di Mazinkaiser) e il design di personaggi e robot rivisitato per l'occasione, in modo da renderlo più vicino a quello che Nagai aveva in mente nella suo opera originale.

L'edizione italiana è più che soddisfacente. Ammetto che all'inizio la voce di Koji mi ha lasciato un po' perplesso per via dei suoi toni leggermente striduli, ma ascoltando quella giapponese, ci si rende conto che le due voci sono molto simili. Via via che passa il tempo ci si abitua e alla fine la voce risulta convincente. Le voci degli altri personaggi sono tutte adatte e in generale la recitazione è di buon livello.

 

VOTI

 

Anime BUONO

 

Edizione Italiana BUONO

 

 
FacebookTwitter
Copyright © 2017 animangaplus.it. Tutti i diritti riservati.
Mandaci una mail a: info@animangaplus.it.

Animangaplus.itutilizza i cookie per offrirti un migliore esperienza di navigazione. Continuando a navigare, accetti di utilizzare i cookie To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information