Home News Ultime Kappalab: L'ultimo romanzo di Candy Candy sta per arrivare!
Kappalab: L'ultimo romanzo di Candy Candy sta per arrivare! PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
Scritto da Administrator   
Sabato 28 Marzo 2015 07:35

 

Il secondo e ultimo romanzo di Candy Candy arriva a fine Maggio sotto etichetta Kappalab

CANDY CANDY (2) - LETTERE
Il seguito (e il finale) delle avventure di Candice White Ardlay sarà disponibile a fine maggio 2015 in tutte le fumetterie, e a giugno in tutte le librerie di varia. E per chi non ha una fumetteria o una libreria vicino a casa… nessun problema: è possibile già da oggi pre-acquistare il romanzo sul sito www.kappalab.it e riceverlo a maggio, fresco fresco di tipografia!

 

Detto questo, diamo un'occhiata insieme al contributo extra dell'autrice al romanzo in arrivo:
=== Dalla postfazione di Keiko Nagita ===
(…) Il romanzo di Candy Candy, edito da Kodansha in una collana dedicata alla narrativa per ragazzi, è stato pubblicato nel 1978. Al tempo utilizzavo lo pseudonimo di Kyoko Mizuki. Sono passati più di trent’anni da allora.
All’epoca ero dell’idea che la versione a fumetti fosse più che sufficiente, e ho avuto quasi timore di un progetto che, invece, avrei dovuto accogliere con gratitudine. D’altra parte, non è stato facile riassumere in soli tre grandi capitoli più di duemila pagine, e riscrivere una storia redatta con le proprie mani si è rivelata un’impresa molto impegnativa. Tuttavia, trasformando l’ultima parte in una sequenza di lettere, sono riuscita ad aggiungere dei piccoli elementi che non mi era stato possibile introdurre nella versione originale.
Quella stessa opera è stata ripubblicata nel 1990 (sempre nella collana per la narrativa per ragazzi di Kodansha) sotto il nome di Keiko Nagita.
Poi, nel 1996, si è verificato un incidente (a chi fosse interessato a saperne di più, il mio invito è quello di effettuare una ricerca in rete per i dettagli) e, dopo varie vicissitudini, nel 2003 è stato deciso di pubblicare una nuova versione del romanzo, questa volta priva di illustrazioni. (…)
In quell’occasione, dopo averci lungamente pensato, ho deciso di accettare, rassicurata dal fatto che la vendita avvenisse in rete e restasse quindi meno esposta. In fondo, se era possibile, anch’io volevo conservare il mondo del mio racconto.
Anche la proposta ricevuta nel 2006, dalla casa editrice intenzionata a pubblicare il romanzo in versione tascabile, mi ha riempita di dubbi. Nel 2007 sono però venuta a sapere che Yumiko Igarashi aveva annunciato, durante una manifestazione a Taiwan, la nascita di una “nuova Candy Candy” e la pubblicazione di una storia inedita. Si è trattato di un avvenimento per me estremamente doloroso, ma ho anche sentito un profondo senso di liberazione.
È stato allora che ho preso la mia decisione. Dopo aver dato la mia autorizzazione alla versione in edizione tascabile, sono tornata a rileggere il romanzo a distanza di anni e mi sono messa di nuovo a riflettere.
Provavo un affetto inesprimibile per la storia scritta trentadue anni prima, e mi stavo apprestando ad affrontare la sua quarta pubblicazione. Mi sono dunque chiesta se fosse tutto perfetto, e se in quelle pagine ci fosse davvero l’universo che volevo esprimere. Sarebbe stata l’ultima storia che avrei raccontato di Candy; per questo volevo che tutto corrispondesse a ciò che avevo nel cuore, in modo da non avere rimpianti. Così, mi sono convinta a riscrivere tutto daccapo.
L’impresa si è rivelata più difficile del previsto e, in preda ai dubbi, non riuscivo proprio a procedere nella lavorazione. Stavo quasi pensando di rinunciare, quando qualcuno è venuto in mio soccorso: si trattava di Candy.
La cosa che più adoro fare è, una volta terminata la stesura di un racconto, immaginare quello che è successo ‘dopo’, continuando a parlare nel mio cuore con i personaggi. Naturalmente, anche il mio dialogo con Candy e i suoi amici dura ormai da tantissimi anni e ho sempre continuato a ricevere loro notizie (!).
La persona che mi è apparsa in quel momento di difficoltà era una Candy cresciuta, ormai prossima ad affrontare il periodo della Seconda Guerra Mondiale (nel seguito, che ho pensato solo per me, rappresenta il capitolo finale).
Sorridendomi, mi ha condotto nell’elegante salotto dove è appeso il quadro di Slim. Dalla finestra aperta entrava il profumo dei narcisi e, mentre ammiravo il dipinto, mi è sembrato di sentire alle mie spalle la voce di Candy dire: – Il passato è qualcosa di doloroso e al tempo stesso magnifico, non credi?
Sospinta da quelle parole gentili, ho riscritto il romanzo assieme alla mia protagonista, ricordando con nostalgia il tempo trascorso. (…)
==================================
Appuntamento in fumetteria (e in libreria) a maggio (e giugno)!
Chi non ha librerie nei paraggi, può preacquistare il libro al seguente link, per riceverlo a maggio, fresco di stampa:
http://www.kappalab.it/…/96-candy-candy-lettere-97888980028…
Invitiamo comunque tutti coloro che abitano nei pressi di fumetterie e librerie a prenotare e acquistare il libro presso di esse, e permettere così al romanzo la massima visibilità possibile.
Grazie a tutti, e buona lettura!

 

 

 

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FacebookTwitter
Copyright © 2017 animangaplus.it. Tutti i diritti riservati.
Mandaci una mail a: info@animangaplus.it.

Animangaplus.itutilizza i cookie per offrirti un migliore esperienza di navigazione. Continuando a navigare, accetti di utilizzare i cookie To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information