Blackhat: Blu-Ray PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Scritto da Andrea "Ryo" Consonni   
Mercoledì 12 Agosto 2015 06:39

 

blackhat bluray

Il ritorno di Michael Mann è un buon film, ma meno emozionante di quanto ci si aspettasse.

Scheda Tecnica

Editore Universal

Tipo Film

Genere Thriller

Anno di Produzione 2014

Anno Blu-Ray 2015

Prezzo 14,90

Formato Video 2:40:1 Anamorfico 1080p

Formato Audio Ita, Fra, Spa, Ted, Fra, Hin DTS 5.1,

Ing DTS HD MA 5.1

Sottotitoli Ita, Ing NU, Fra, Ted, Spa, Dan, Altri

Custodia Amaray

Durata 133 Minuti

Blackhat è un termine utilizzato per identificare un hacker dalle grandi capacità informatiche, ma con fini illeciti.

Quando un blackhat viola il sistema informatico di una centrale nucleare cinese, rischiando di provocare una nuova Fukushima, il governo di Pechino autorizza il capitano Dawai a chiedere la collaborazione degli esperti americani, alle prese anche loro con lo stesso hacker, che ha manomesso la borsa di Washington. Per dargli la caccia verrà liberato un altro blackhat, Nick Hathaway (Chris Hemsworth), che sconta una condanna in carcere per aver rubato del denaro con un hacking diventato presto leggendario nel settore.

Lo scontro tra i due hacker a colpi di codice di programma si sposterà presto nella vita reale, mettendo in pericolo la vita di tutti coloro che indagano sul caso.

Michael Mann (Heat – La Sfida, Collateral, Miami Vice), torna dietro la macchina da presa dopo sei anni dal suo ultimo film (Nemico Pubblico). Blackhat (inizialmente conosciuto come Cyber) è un thriller dell'era moderna, che anziché serial killer vede all'opera criminali informatici senza volto. L'intrigo è interessante, e i colpi di scena non mancano. Quello che manca sono le emozioni. Il film scorre via senza offrire emozioni particolari, ma sorprendendo lo spettatore in un paio di scene chiave e lasciando scorrere via il resto dei 133 minuti di durata senza particolari sobbalzi o sorprese, passando, a volte anche troppo frettolosamente, da una situazione all'altra, da una scena a quella successiva. Prova abbastanza piatta del cast, a partire dal protagonista, che era molto più convincente nei panni del rude Dio del Tuono innamorato.

 

L'Edizione Blu-Ray

 

Universal propone Blackhat direttamente nella collezione budget, come già accaduto ad esempio con Jack Ryan – L'Iniziazione, anche lui grossa delusione al botteghino. Il film si presenta con un comparto video caratterizzato da un quadro visivo in grado di offrire una buona definizione generale, ma eccessivamente morbida e poco acuta rispetto a quanto ci si aspetterebbe da un film così recente. Questo si evidenzia in particolare nelle scene più scure, soprattutto in interni, dove i dettagli dell'immagine risultano meno definiti e chiari di quanto ci si aspetterebbe. Per quanto riguarda l'audio, l'unica traccia in alta definizione è quella originale, mentre l'italiano, in DTS 5.1 offre un parlato chiaro e pulito (il film non offre grosse sequenze d'azione ed è incentrato principalmente sui dialoghi), ma, quando sono chiamati in causa, gli altri diffusori, normalmente relegati agli effetti d'ambienza e alle musiche, fanno sentire la loro voce con forza.
I contenuti extra comprendono tre featurette sulla realizzazione del film e sulla minaccia hacker.

 

Si ringrazia Universal.

VOTI

Film B UONO

Audio BUONO

Video BUONO

Edizione Italiana B UONO

Extra SUFFICIENTE

Confezione SUFFICIENTE

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FacebookTwitter
Copyright © 2017 animangaplus.it. Tutti i diritti riservati.
Mandaci una mail a: info@animangaplus.it.

Animangaplus.itutilizza i cookie per offrirti un migliore esperienza di navigazione. Continuando a navigare, accetti di utilizzare i cookie To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information