Home Anime Recensioni Anime Megazone 23: Serie Completa DVD
Megazone 23: Serie Completa DVD PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Scritto da Andrea "Ryo" Consonni   
Lunedì 25 Aprile 2016 16:46

 

megazone 23 box

Un po' Macross, un po' Miyazaki in un anime fantascientifico degli anni d’oro dell’animazione giapponese.

Scheda Tecnica

Editore Yamato Video, CG Entertainment

Tipo Serie OAV

Genere Fantascienza

Anno di Produzione 1985-1989

Anno DVD 2016 (ristampa)

Prezzo € n.d.

Formato Video 4/3

Formato Audio Ita e Gia DD 2.0, Ita DD 5.1, Ita DTS 5.1

Sottotitoli Italiano

Custodia Amaray (tre amaray sfuse)

Durata 81+81+112 Minuti

Megazone 23 I

 

Shogo è un normale ragazzo con la passione per le belle donne e le moto. Un giorno un suo amico gli mostra il prototipo di una nuova moto che ha “preso in prestito” alla ditta in cui lavora. Proprio in quel momento sbucano dei killer che uccidono il suo amico e tentano di uccidere anche Shogo, che però riesce a fuggire a bordo di quella potentissima moto. Da quel momento gli agenti segreti della ditta che ha costruito la moto, daranno la caccia a Shogo per recuperare la moto. Proprio durante una fuga da questi, Shogo scopre che la moto è in grado di trasformarsi in un potente robot da combattimento. Ma a cosa può servire un robot da combattimento in un mondo che è in pace da anni? Shogo verrà a conoscenza di terribili segreti, tra cui quello che in realtà non si trovano nella Tokyo degli anni ‘80, ma su un’astronave che vaga nello spazio da secoli…

 

Megazone 23 II

 

Shogo, ormai in fuga da mesi, è entrato a far parte di una banda di motociclisti che si oppongono all’ordine prestabilito dal governo. Mentre fuori dall’astronave infuria la battaglia con gli alieni che vogliono sterminare l’umanità, Bahamuth, il mega computer che gestisce Megazone 23, ha dato il via a un’operazione segreta che ha il compito di riportare sulla Terra la mega-astronave. Ma se A.D.A.M., il dispositivo di difesa del pianeta, riterrà che l’umanità non sia ancora pronta a tornare a casa, provvederà a spazzare via Megazone 23 con tutti i suoi abitanti. L’unica possibilità è che Eve, l’intelligenza artificiale che su Megazone 23 è incaricata di decidere se gli uomini sono pronti a tornare sulla Terra, convinca A.D.A.M. a desistere dal suo compito di distruzione.

 

Megazone 23 III

 

Sono passati secoli dal ritorno sulla Terra della razza umana. Eiji è uno dei migliori giovani esperti di videogiochi di Eden, la città in cui la nuova razza umana si è riunita a vivere.

Reclutato dalla E.X., la corporazione che gestisce la città, scopre che esiste un progetto, in cui è coinvolta ancora una volta la misteriosa Eve, che porterà di nuovo l’umanità sull’orlo dell’estinzione. Eiji, in quanto erede di Shogo, dovrà farsi carico del destino dell’umanità e portarla in salvo ancora una volta.

 

Il progetto di Megazone 23 era nato per essere una serie televisiva, per poi virare sul formato OAV in seguito all’abbandono di alcuni sponsor. Diverse le similitudini con Macross, la serie culto che un paio di anni prima aveva conquistato il pubblico, come l’ambientazione, i mezzi trasformabili in robot e l’elemento della cantante che risulta importante per lo svolgimento della storia. Con Macross (serie e film) Megazone 23 condivide anche il regista, Noboru Ishiguro, che è anche uno degli autori principali della serie di OAV. Non manca, soprattutto negli ultimi due episodi (soprattutto nel terzo), una vena ecologista che fa da ago della bilancia dell’intera saga.
Fantascienza vecchio stile, per tutti i nostalgici e gli amanti del genere, che non deve mancare nella collezione di ogni appassionato.

 

L’Edizione DVD

 

I master video sono segnati dagli oltre trent’anni di vita. La grana non è persistente come in altre occasioni (vd. Borgman 2030), ma, soprattutto nei passaggi più scuri, è evidente. I colori si alternano tra naturali e vivaci nelle scene diurne, e spenti e impastati nelle scene notturne, in cui i dettagli dell’immagine spesso spariscono. La definizione generale è abbastanza buona per un prodotto di quest’età.

Per quanto riguarda l’audio, Yamato Video oltre alla traccia nell’originale 2.0, presenta anche due tracce italiane a 5.1 canali, una Dolby Digital e una DTS. L’impatto è migliore di quello della versione 2.0, ma l’origine stereofonica dei master si sente, con un fronte sonoro concentrato principalmente sul fronte anteriore, lasciando ai canali surround solo qualche effetto di ambienza.

Gli extra includono su tutti e tre i dischi una galleria fotografia e una galleria di settei.

 

Si ringrazia CG Entertainment.

 

VOTI

Anime BUONO

Audio BUONO

Video SUFFICIENTE

Edizione Italiana BUONO

Extra SUFFICIENTE

Confezione SUFFICIENTE

 
FacebookTwitter
Copyright © 2017 animangaplus.it. Tutti i diritti riservati.
Mandaci una mail a: info@animangaplus.it.

Animangaplus.itutilizza i cookie per offrirti un migliore esperienza di navigazione. Continuando a navigare, accetti di utilizzare i cookie To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information