Home Anime Recensioni Anime Abenobashi - Il quartiere commerciale di magia: DVD 1
Abenobashi - Il quartiere commerciale di magia: DVD 1 PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 
Scritto da Andrea "Ryo" Consonni, Sanji   
Martedì 15 Marzo 2011 10:37

In occasione della trasmissione su Man-Ga, vi riproponiamo la recensione di Abenobashi – Il Quartiere commerciale di magia.

 

Scheda Tecnica

Editore Shin Vision

Tipo Serie TV

Genere Comico, demenziale

Anno di Produzione 2002

Anno DVD 2005

Prezzo Fuori Catalogo

Formato Video 1:78:1 Anamorfico

Formato Audio Ita e Gia DD 2.0, Ita DD EX 5.1, Ita DTS ES 6.1

Sottotitoli Italiano

Custodia Amaray

Durata N.d.

Sasshi e Arumi sono due ragazzini compagni di giochi e amici d’infanzia che vivono nel quartiere commerciale di Osaka. Purtroppo, alla fine dell’estate, la piccola Arumi-chan dovrà lasciare il quartiere, chiudere il ristorante di suo papà, e trasferirsi in Hokkaido.

Tuttavia, il nonno di lei, è deciso a rimanere a Osaka, nel quartiere Abeno, per via di chissà quali motivi.

Sopraffatti dalla curiosità, i due ragazzi cercheranno di capire cosa nascondono gli adulti, che misteri ci sono in questo quartiere e che cosa rappresentano gli animali posti come insegne su alcuni edifici della zona, come il bagno pubblico della famiglia di Sasshi o il ristorante di Arumi.

Ed è qui che parte il parallelismo con una famosa leggenda di Osaka, sulle Bestie Divine o Quattro Divinità Propiziatorie: precisamente, le insegne raffiguranti una tartaruga, un uccello, una tigre e un drago sono poste ai quattro punti cardinali del quartiere Abenobashi e, questo schema, dovrebbe richiamare la buona sorte.

Ma il mistero che si cela non è ancora stato chiarito, e i fanciulli decidono di domandare a Nonno Masa il significato delle Bestie Divine.

Purtroppo però, il nonno ha un grave incidente cadendo dal tetto del ristorante di Arumi, e con lui, anche il pellicano posto come insegna va in frantumi.

Da quel momento, senza capire bene perché, sia Sasshi, sia Arumi vengono scaraventati in diverse dimensioni assurde, alle prese con una tizia formosa di nome Mune Mune e un demonietto dispettoso in grado di farli viaggiare all’interno di questo strano mondo.

Certo, detta così la sinossi non è propriamente chiara, ma quando si parla di anime Gainax, o meglio, di commedia da citazione, le spiegazioni si fanno sempre complesse e talvolta futili.

Quindi cercherò di parlare del prodotto in generale, sperando di aver fornito una infarinatura di trama (come del resto Gainax ha fornito a noi…).

Abenobashi è una serie tv di 13 episodi, creata nel 2002 da un certo Yamaga Hiroyuki, nome che compare anche sulla serie Mahoromatic TV 2 dello stesso anno, e dal chara design di Tsuruda Kenji.

In questo dvd proposto da Shin Vision, sono presenti i primi tre episodi, e giustappunto il primo sembra preannunciare una serie davvero speciale, come fu (ai tempi) Furi Kuri, (no, non andate a cercarlo nelle videoteche nella sezione “oldies”…non è mai uscito in Italia, ma in compenso è stato annunciato svariate volte).

I personaggi colpiscono subito, sono disegnati con tono accattivante, sono caratterizzati bene, e lo scenario della periferia di Osaka non delude affatto; in più si assapora un po’ di leggenda giapponese sempre gradita (e se volete saperne di più, il booklet all’interno del dvd è assai dettagliato) e di mistero, per non parlare della meravigliose animazioni Mad House (e nel primo episodio sono sfolgoranti) e delle belle musiche di Saginosu Shiro.

Dal secondo episodio, però, il cartone diventa una otakulandia: Sasshi e Arumi vengono mandati un una dimensione alla Guru Guru, poi in un mondo robottone pieno zeppo di citazioni, e di conseguenza, il prodotto come si è presentato inizialmente perde un po’.

C’è da dire, tuttavia, che Gainax è una casa di produzione tutt altro che mediocre (anche se qualcuno è pronto a schierarsi per il contrario) e quindi, anche nel citazionismo più massiccio, Abenobashi mantiene sempre una certa dignità, una ilarità particolare, un ritmo frenetico, ma simpatico, alternato, ahimè, a luoghi comuni, battute a volte fastidiose (tutta la saga delle mutandine di Arumi e ben strana…), ma che comunque rientrano in una serie pensata anche per questo tipo di umorismo propriamente otaku.

Esilarante, certamente, ma confrontato ad altri prodotti, come Mahoromatic, Furi Kuri, Otaku no Video, Abenobashi sbiadisce e perde di gran lunga senso (ciò è dimostrato anche dal fatto che non è diventato un anime famosissimo, rispetto ad altri titoli), perché almeno per ora ed escluso il primo episodio, si rivela una serie di skatch per appassionati.

Ovviamente, questo discorso vale per chi ha la possibilità di confrontare l’anime con gli altri pargoletti made in Gainax, e se facciamo due conti, in Italia, a parte Otaku no Video, non ne abbiamo vista molta di roba.

Ciò ci rende (ok, parlo in prima persona…da fan) felici se non speranzosi, e se dovessi consigliare questo dvd mi rivolgerei a tutti quelli che vogliono farsi delle risate al sapore di Giappone, agli amanti della casa di produzione, agli otaku che si vogliono mettere alla prova e a quelli che stanno organizzando una serata con gli amici e vogliono sghignazzare allegramente.

Annunciato già da tempo dalla casa italiana Shin Vision e proiettato anche in alcune fumetterie della penisola, Abenobashi doppiato e adattato fa uno strano effetto.

Siccome tradurlo, adattarlo e doppiarlo dev’esser stato un inferno, non vogliamo certo sminuire l’operato di Gualtiero Cannarsi, Eva Padoan (Arumi) e Gabriele Patriarca (Sasshi).

Infatti si nota un certo estro, una voglia di sperimentare, come per esempio il far parlare i pargoletti come dei veri e propri ragazzini (“sono nella cacca” esclama Sasshi, oppure “è una cosa brutta un casino” ribatte Arumi), e le voci scelte per i due personaggi principali sono ottime, anche confrontate con i doppiatori giapponesi. Però, qualcosa non quadra. Al primo ascolto, sembra che tutto fili liscio e sia anche un lavoro buono, ma se ci si sofferma un attimo, ci sono alcune incongruenze evidenti: se si è optato per far parlare i dodicenni come dei dodicenni, allora perché in certi frangenti se ne escono con ragionamenti non solo da adulti, ma da adulti forbiti?

E perché a volte non si capisce proprio il senso delle frasi?

Oppure, fa parte della scelta di adattamento “giovanile” il fatto che i due a volte se ne escano con dei vocaboli strani come “servibile[riferito a una spada]” dove “servibile” vuol dire principalmente: "che si può servire a tavola” e solo di rado: “utilizzabile”?

E ancora, quando Sasshi parla del fatto che non gli hanno permesso di portare i suoi tesori da otaku nel nuovo appartamento, e quest’ ultimo viene chiamato: “un casino piccolo”…ecco, il casino non è una “piccola casa”…

Bene, spero di esser stato abbastanza esauriente, e per finire vi segnalo che Abenobashi è anche un manga di Poririn alias Satoru Akahori (Saber Marionette J, Maze,. Bakuretsu Hunter…) pubblicato da Kodansha in Giappone e da Tokyopop negli USA.


IL DVD


Shin Vision sforna l’ennesimo DVD di alta qualità. Il comparto video, nell’originale 1:78:1 anamorfico, può contare su dei master recentissimi, che restituiscono una definizione e un colore di primissimo livello. La compressione è ottima e non sono visibili artefatti. Come da tradizione Shin Vision, curatissimo il comparto audio, che prevede ben 4 tracce: l’originale giapponese in Dolby Surround 2.0 e ben tre tracce italiane, una omologa della giapponese, una multicanale 5.1 (Dolby Digital EX) e una 6.1 discreta (DTS ES). Ovviamente sono le ultime due a dare le soddisfazioni maggiori, con una ricostruzione d’ambiente precisa e attenta e un tasso di coinvolgimento altissimo, grazie all’intervento del subwoofer nelle sequenze d’azione e nelle musiche. Ottimo il centrale, che ci restituisce dei dialoghi limpidi e mai nascosti dagli altri canali. E’ disponibile una doppia sottotitolazione, una per i cartelli e una per i dialoghi. I menu statici sono essenziali. Extra di routine. Abbiamo le sigle in versione senza crediti e in versione originale oltre a vari trailer.

VOTI

 

Anime BUONO

 

Audio OTTIMO

 

Video OTTIMO

 

Edizione Italiana SUFFICIENTE

 

Extra SUFFICIENTE

 

Confezione SUFFICIENTE

 

 
FacebookTwitter
Copyright © 2017 animangaplus.it. Tutti i diritti riservati.
Mandaci una mail a: info@animangaplus.it.

Animangaplus.itutilizza i cookie per offrirti un migliore esperienza di navigazione. Continuando a navigare, accetti di utilizzare i cookie To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information