Home News Ultime Lo studio Ghibli contro il nucleare
Lo studio Ghibli contro il nucleare PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
Scritto da Andrea "Ryo" Consonni   
Lunedì 20 Giugno 2011 06:51

Lo Studio Ghibli manifesta il suo no all'energia nucleare.

 

Che i fondatori dello Studio Ghibli, Hayao Miyazaki e Isao Takahata fossero di animo ecologista e sensibili ai problemi dell'ambiente lo hanno dimostrato più e più volte nei loro film.

Ora però, in seguito all'incidente di Fukushima, lo studio ha deciso di manifestare apertamente il suo no all'energia nucleare.

 

Sul tetto dell'edificio dove ha sede lo studio, a Koganei (ovest di Tokyo) è apparso uno striscione con la scritta:

Lo Studio Ghibli vuole creare film utilizzando elettricità prodotta senza impianti nucleari

Già nel 2010 lo Studio Ghibli aveva mostrato il suo dissenso al nucleare ritirando i gadget dei suoi film da un negozio che li vendeva in una struttura che promoveva la sicurezza della centrale nucleare di Fukushima Daini nella prefettura di Fukushima.

 

Studio Ghibli no al nucleare
Fonte:  Crunchyroll

 

 

 

 
FacebookTwitter
Copyright © 2017 animangaplus.it. Tutti i diritti riservati.
Mandaci una mail a: info@animangaplus.it.

Animangaplus.itutilizza i cookie per offrirti un migliore esperienza di navigazione. Continuando a navigare, accetti di utilizzare i cookie To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information