Home News Ultime Tekken Il Film: Dal 5 Agosto al cinema - La locandina italiana
Tekken Il Film: Dal 5 Agosto al cinema - La locandina italiana PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 20
ScarsoOttimo 
Scritto da Andrea "Ryo" Consonni   
Venerdì 24 Giugno 2011 16:59

Uscirà il 5 Agosto nelle sale italiane il film ispirato al famoso videogioco Namco

 

M2 Pictures Logo

Presenta

Una produzione 

Crystal Sky Pictures Ltd.

 Tekken film logo

Un film di

Dwight H. Little

Basato sul videogiocoTekken”, sviluppato da Namco/Bandai Games Inc.

USCITA CINEMA: 5 AGOSTO 2011




Tekken film locandina

 

TEKKEN, il videogame prodotto dalla Namco Bandai, amato da pubblico e critica, prende vita sul grande schermo. In un nuovo mondo risorto dalle ceneri di una civiltà distrutta, i combattimenti tra gladiatori hanno sostituito le guerre tradizionali e ci sono lottatori spietati che combattono per la supremazia globale. Durante il più grande torneo della storia, un guerriero cerca di realizzare il suo destino e diventare Re del Pugno D'oro.


La civiltà come la conosciamo è stata distrutta e al suo posto è nato un ordine mondiale anti-utopico dove il controllo del pianeta è nelle mani di sette Corporation onnipotenti. L'America è governata dalla potentissima e totalitaria Tekken Corporation e dal suo Amministratore Delegato Heihachi Mishima (Cary-Hiroyuki Tagawa) dalla propria sede centrale nella capitale Tekken City. Chi vive fuori dalle mura della metropoli ha una vita di paura e disperazione nella più totale emarginazione, lottando per sopravvivere in un mondo crudele e dalle scarse risorse. A cercare di emergere da questa povertà troviamo Jin (Jon Foo), cha un solo desiderio: uccidere l'uomo che ha ucciso sua madre (Tamyln Tomita). Per vendicarsi deve sconfiggere i più grandi lottatori del mondo e vincere il Torneo Pugno di Ferro. Tuttavia, il suo viaggio gli farà scoprire il passato che sua madre aveva tentato di nascondergli , proiettandolo in un futuro che minaccia di lacerarlo.


La regia di TEKKEN è di Dwight H. Little (Phantom of the Opera, Deep Blue) e la sceneggiatura di Alan B. McElroy (Presa mortale, Spawn). La Crystal Sky Pictures ha finanziato il film.  Il film è prodotto da Benedict Carver e Steven Paul della Crystal Sky e Daniel Diamond e Scott Karol sono i produttori esecutivi. In Giappone il film è distribuito dalla Warner Brothers.


Dal gioco al film – TEKKEN prende vita


Tekken è l'ordine” afferma nel film il personaggio interpretato da Cary Tagawa. Nella realtà, invece, Tekken è uno dei videogiochi più amati nel mondo. Questo potrebbe far pensare che trasformarlo in un lungometraggio sia un compito facile, ma non lo è stato affatto. “È da sette anni che non faccio altro che cercare di realizzare questo film” dichiara il produttore Steven Paul. “Un numero infinito di stesure e approcci diversi, ma quello che spiccava nella visione di Alan e Dwight era questo aspetto di viaggio emotivo. Jin è un ragazzo normale con delle capacità incredibili. Un ragazzo costretto ad arrivare a una vera consapevolezza di se stesso, del suo passato, del rapporto con la madre.”

Una volta stabilita la storia e una volta imbarcato il regista Dwight Little, i produttori si sono concentrati su uno degli elementi fondamentali per qualsiasi film ispirato a Tekken: i combattimenti! “Volevamo che fossero realistici, che dessero l'impressione del reale, è quello che si aspettano i fan di Tekken ed è quello che volevamo offrire,” afferma il produttore esecutivo del film dalla sede delle prove, tra un incontro di wrestling e un altro con Roger Huerta, lottatore dell'organizzazione di Arti marziali miste statunitense "Ultimate Fighting Championship" (UFC).

A tenere d'occhio il lottatore e il produttore c'era il Coreografo dei combattimenti Cyril Rafaelli. Cyril, che ha recentemente lavorato con Luc Besson per Transporter 3, è stato chiamato per il suo stile forte e incisivo. “Tekken è un gioco che tanti conoscono e che comprende tante arti marziali diverse: Kick boxing, Muay Thai, Capoeira, Kung Fu… quindi posso usarle tutte, è fantastico.”

Quando hai in squadra qualcuno come Cyril, non puoi non dargli tutti gli strumenti possibili con cui sbizzarrirsi,” dice il produttore esecutivo Carsten Lorenz. “Allora abbiamo preso Cung Le (Campione dei pesi medi Strikeforce), abbiamo preso il lottatore UFC Roger Huerta, e poi Anton Kasabov (campione mondiale di Taekwondo), Lateef Crowder, Gary Daniels – Starei molto in pena per chiunque decidesse di attaccare briga in un locale con questo gruppetto.”

Volevamo essere il più realistici possibile, il nostro film ha una marcia in più ed è qualcosa che il pubblico percepisce,” afferma Dwight Little, che ha lavorato con il compianto Brandon Lee per Drago d'acciaio. Ma avere dei grandi lottatori per le scene di lotta è solo metà della battaglia. La sceneggiatura richiedeva che un giovane esperto di arti marziali interpretasse il ruolo principale di Jin, il personaggio portante e quello con il numero maggiore di sequenze di combattimento. Il direttore del casting Kelly Wagner ha fatto provini a tutti gli attori asiatici presenti a Hollywood e a New York, ma nessuno sembrava funzionare.

Infine, a Bangkok, hanno trovato l'attore Jon Foo, cittadino britannico che si trovava nella capitale tailandese a lavorare con il divo delle arti marziali Tony Jah. “Ho preso l'aereo, sono andato a Bangkok, ho trovato il luogo dove stavano girando e ho chiesto di lavorare con loro. Mi hanno chiesto che cosa sapessi fare e mi sono esibito con un po' di calci volanti e varie mosse su un prato. Da lì mi sono trovato a girare una scena di lotta con Tony Jah nel film ‘The Protector - La legge del Muay Thai’”.

Jon ha fatto il nostro provino dopo un lungo volo da Bangkok e dopo aver dormito non più di quattro minuti. Eppure era riuscito a trasmetterci qualcosa di speciale. Forse per via dei suoi calci volanti, che molti esperti di arti marziali non tenterebbero senza prima farsi attaccare a un filo, e che quasi tutti gli attori affiderebbero a uno stuntman.

Abbiamo dovuto frenare Jon per quanto riguarda le acrobazie. Per ragioni assicurative non possiamo lasciare che un attore si butti da un palazzo, ma lui invece voleva fare questo tipo di cosa,” racconta il coordinatore degli stunt Eric Norris, uno che ne sa qualcosa di attori d'azione, essendo figlio del celebre Chuck Norris, autore di un libro su scene d'azione e arti marziali nel cinema. Nonostante aver girato quasi esclusivamente scene d'azione per giorni e giorni, Cyril e Eric sono riusciti a garantire l'assoluta incolumità degli attori, a parte un solo incidente, quando Cung Le ha subito un calcio da Jon Foo. Nonostante diversi punti, Cung ha insistito per finire la scena. “Un tipo duro, un tipo figo, un vero professionista,” ha poi commentato Carsten Lorenz.

Con tutte le pedine al posto giusto, e gli attori e i tecnici pronti a "scassare", le riprese sono cominciate all'inizio del 2007 a Shreveport, Los Angeles.


La storia


TEKKEN è ambientato in un mondo dove è nata una nuova civiltà guidata non da governi, ma da sei multinazionali onnipotenti – e la più potente è la Tekken. JIN KAZAMA vive fuori dalle mura di Tekken City, in una zona degradata chiamata “L'Incudine”. È un giovane con notevoli abilità nella lotta dura e pura e che è riuscito a mantenere se stesso e la madre praticando il contrabbando nelle luride strade dell'INCUDINE. Dopo una serie di pericoli sventati, e scene colme d'azione, Jin torna a casa appena in tempo per vedere i Jack – i robot addetti alla sicurezza della TEKKEN – distruggere la sua abitazione e uccidere sua madre. In questo momento Jin capisce che dietro l'omicidio di sua madre c'è il presidente e leader della TEKKEN, HEIHACHI MISHIMA, di cui giura di vendicarsi.

JIN s'infiltra oltre le grandi mura di TEKKEN vincendo l'ambita posizione di outsider e 'wildcard' nel Torneo del Pugno di Ferro – l'evento più importante dell'anno. C'è un lottatore per ciascuna delle corporation al potere e il vincitore del torneo regala alla multinazionale che lo sponsorizza il titolo di Corporation più potente del mondo. JIN e i suoi avversari sono pronti a battersi e a offrirci le scene di lotta più incredibili e moderne mai viste sullo schermo. I lottatori, però, capiscono di essere delle mere pedine in un gioco molto più grande di loro. KAZUYA, figlio di MISHIMA, ha un desiderio ardente di rovesciare suo padre e controllare TEKKEN. KAZUYA intende trasformare il torneo in uno scontro all'ultimo sangue con lo scopo di uccidere JIN, che ha scoperto essere il suo figlio illegittimo e quindi una minaccia per il suo diritto di ereditare la totalità della TEKKEN CORP. I concorrenti decidono di capovolgere la situazione inscenando la battaglia del secolo.

Assetato di potere, KAZUYA fa arrestare e imprigionare suo padre. Ma JIN scopre la verità su suo nonno, e così, insieme agli altri lottatori, riescono a trovare e liberare MISHIMA. Mentre i nostri fuggono, vengono trovati da KAZUYA e i suoi letali Jack. Trovandosi in una situazione impossibile, nel momento in cui sta per essere ucciso da KAZUYA, JIN ribalta la situazione. Alla fine JIN risparmia la vita di KAZUYA, ma è ormai chiaro che quest'ultimo è un uomo finito. JIN diventa così il nuovo capo della Tekken, ed è fermamente deciso a trasformarla in una forza del bene per tutto il mondo.

Luci! Macchina! Azione!


La città di Shreveport, nella Louisiana, non è il primo posto che verrebbe in mente come location per la creazione di un futuro anti-utopico. Il compito di creare il mondo di Tekken è stato assegnato allo scenografo Nathan Amundsen. Dall'arena futuristica del Pugno di Ferro al quartiere degradato di Incudine, tutto doveva essere costruito dal nulla. Per fortuna, grazie alla Film Commission locale e alla Fiera della Louisiana, la produzione ha potuto utilizzare l'area fieristica dello Stato. Creando qualcosa che assomigliasse vagamente a un set insonorizzato, è stata ritrasformata una vecchia arena, è stata costruita una piccola città e sono state trovate altre varie location, tra cui una discarica e un deposito di munizioni in disuso.

Abbiamo utilizzato quello che avevamo a disposizione e ci abbiamo costruito intorno, parte del divertimento stava proprio in questo: creare un ibrido internazionale, un po' favelas, un po' grattacieli di Shanghai, partendo da zero. Una vera sfida, ma di quelle che io spero sempre di poter affrontare quando comincio un nuovo progetto.”

Shreveport si è fatta un nome grazie ai suoi incentivi alle produzioni cinematografiche e Tekken è solo uno dei grandi lungometraggi girati nella zona. Ma, tra prove, giornate lunghissime di riprese e una lunga serie di combattimenti, la maggior parte degli attori ha passato il proprio tempo libero a dormire.tekken film foto m2 pictures

Non vedo l'ora di tornare a casa, mi manca il mio gatto,” ha detto l'attrice Marian Zapico, poi aggiungendo: “Adoro questo cast, siamo diventati amici, e adoro le arti marziali, e tutti questi salti e questi combattimenti. È stata un'esperienza educativa che spero di poter approfondire.” Anton Kasabov, che esibisce il suo talento nel Taekwondo in una sequenza con Gary Daniels ha saputo impiegare bene il tempo passato a Shreveport “È stato fantastico lavorare con Gary, che ha fatto tanti film, lavorare con le armi, con Cyril, Momo, Ilya. È come se si fosse avverato un sogno. Mio fratello più piccolo in Bulgaria mi ha chiuso il telefono quando gli ho detto che interpretavo Sergei Dragunov. Era convinto che gli stessi raccontando una balla!”

Restare fedeli al videogioco è stata una sfida per il costumista Shawn Holly Cookson, la cui equipe si è occupata della realizzazione dei costumi dei Jacks, di Eddy Gordo, Raven, e Nina Williams. “Candice (Hillebrand) era eccitatissima quando ha visto il costume. È una donna bellissima con un corpo bellissimo, ma il suo era un costume terrificante e doveva metterselo per combattere!” Ma ai fan piacerà? Marian Zapico, che interpreta la sorella di Candice, Anna Williams, si è complimentata con la collega, “Candice era padrona del suo ruolo, del costume, di ogni cosa. È una grande atleta e una ragazza fantastica, e nel film sembra una dea!”

Una delle protagoniste, Kelly Overton ha avuto parole forti sui costumi. “Le ragazze dei videogame sono generalmente un po' iperrealistiche: sexy, ma non nel modo in cui lo sono le donne nella vita reale. Ma Shawn Holly ha fatto un bellissimo lavoro, ti mettevi il costume, entravi in scena e ti divertivi. Adoro i ruoli d'azione – si danno calci e cazzotti e per tutto il tempo sei fichissima.”



IL CAST ARTISTICO



JON FOO (“JIN”) è un attore inglese di origini cinesi e irlandesi, nonché maestro di Wushu. Ha sempre avuto una passione per le arti marziali e dopo la sua formazione a Londra si esibito per un periodo con il Circo Cinese. Nel 2004 gli è stato chiesto di partecipare al famoso gruppo di stuntman e artisti marziali Jackie Chan Stunt Team. Da lì è arrivato a partecipare all'acclamatissimo film d'azione tailandese "The Protector - La legge del Muay Thai". E' stato per lungo tempo a She Cha Hai con il leggendario Beijing Wushu Team, i maestri di Jet Li. Jon è anche nel cast di Batman Begins, House of Fury, Left for Dead, Life e Universal Soldier: Regeneration con Jean-Claude Van Damme e Dolph Lundgren.

tekken film m2pictures foto


KELLY OVERTON (“CHRISTIE”) è nata e cresciuta a Wilbraham, nel Massachusetts e si è diplomata alla American Academy of Dramatic Arts di New York conseguendo la loro onorificenza più alta, il Premio Charles Jehlinger. Kelly ha partecipato alla serie TV “All My Children” e a Broadway al cast della versione teatrale de "Il Laureato" con diversi ruoli prima di arrivare a quello della protagonista Elaine Robinson, recitando con Kathleen Turner e Jason Biggs. È apprezzata dai critici non solo come attrice, ma anche come sceneggiatrice, particolarmente per “The Collective”, film da lei scritto, diretto e interpretato nel 2008.


 

CARY-HIROYUKI TAGAWA (“MISHIMA”) è un veterano del cinema e della televisione con oltre 80 produzioni. È nato a Tokio, sua madre era un'attrice giapponese e il padre era di origine giapponese e ufficiale dell'esercito americano. La grande occasione di Tagawa come attore è arrivata con il ruolo dell'eunuco nel film di Bernardo Bertolucci “L'ultimo imperatore. Da lì ha ottenuto ruoli in “Licenza di uccidere”, "Sol levante," "Mortal Kombat," e "The Phantom." In TV è stato per due anni tra i protagonisti della serie CBS "Nash Bridges".



IAN ANTHONY DALE (“KAZUYA”) è un attore americano di origini giapponesi, francesi e inglesi, nato a Saint Paul nel Minnesota. È conosciuto come protagonista della serie TV Surface nel ruolo di Davis Lee e per il ruolo Avatar Gamma in Charmed. È apparso, inoltre, nelle serie TV Las Vegas, JAG, Day Break, CSI, Criminal Minds, 24 e Dollhouse. Tra i suoi ruoli per il cinema ricordiamo quelli in “Mr. 3000” al fianco di Bernie Mac, Angela Bassett e Chris Noth, nei panni del lanciatore giapponese Fukuda, e in “Una notte da leoni”.



CUNG LEE (“MARSHALL LAW”) è un campione mondiale di arti marziali e tre volte campione mondiale di kickboxing. Nato a Saigon, Vietnam del sud, si trasferì da giovane a San Jose in California, dove le vessazioni da bambino lo spinsero a praticare le arti marziali. Lee ha cominciato a praticare il Taekwondo all'età di 10 anni e successivamente ha incorporato la sua vasta conoscenza delle arti marziali nel suo repertorio di attore. Recentemente Lee è apparso nel film di fantascienza “Pandorum - L'universo parallelo” al fianco di Dennis Quaid e Ben Foster e in “Fighting”, al fianco di Channing Tatum.



DARREN DEWITT HENSON (“RAVEN”) è un attore, ballerino e coreografo americano. Cresciuto nel Bronx, Darren ha sempre avuto un talento per la danza, che lo ha portato a lavorare per i gruppi di break-dance Ringling Brothers e Barnum & Bailey Circus. Da lì ha cominciato a lavorare come coreografo per l'industria musicale con artisti del calibro di 'NSync, Britney Spears e Christina Aguilera. Come attore Darren ha avuto ruoli in vari film, tra cui Stepping - Dalla strada al palcoscenico, The Express e The Hustle. In TV è apparso in oltre 70 puntate della serie Soul Food, in Bump & Grind e in Lincoln Heights. Henson dà prova del suo talento da regista in "Violation", un film della Showtime su due veterani della guerra del golfo la cui amicizia è compromessa dai loro punti di vista diversi sulla guerra.



LUKE GOSS (“STEVE FOX”) è un cantautore e attore inglese la cui carriera cominciò negli anni 80 con la boy band di successo “Bros” insieme al fratello gemello Matt Goss. La sua carriera teatrale ha avuto inizio nel 1996 con ‘Plan 9 From Outer Space’, opera basata su una sceneggiatura di Ed Wood, ed è proseguita nel 1997 con il musical ‘What A Feeling’. Ha interpretato il protagonista Danny Zuko nella produzione West End del musical "Grease". Nel cinema Luke ha interpretato Jared Nomak in “Blade II”, Charlie Richardson in “Charlie” e Prince Nuada in “Hellboy II”. Nel 2007 Goss ha ricevuto un premio CAMIE per il film “One Night with the King”.



GARY DANIELS (“BRIAN FURY”) è un campione di kick boxing e arti marziali inglese. È apparso in oltre 50 film dopo aver fatto la comparsa in un episodio di Miami Vice negli anni '80. Ispirato a studiare arti marziali dal film simbolo di Bruce Lee “I tre dell'Operazione Drago”, Daniels è diventato maestro di muay thai, karate, taekwondo, aikido, judo, e di varie forme di kung fu. Nel cinema è apparso in Capital Punishment, American Streetfighter, White Tiger, Bloodmoon, Recoil, Rage, Firepower, Cold Harvest e Fist of the North Star.



MIRCEA MONROE (“KARA”) è una modella e attrice nota per lo show televisivo Drive. Tra i suoi film come attrice ricordiamo Cellular, Cacciatori di zombi, Stupid Cupid, Trappola in fondo al mare 2 - Il tesoro degli abissi. In TV è apparsa in Freddie, Scrubs, Sons of Anarchy, Studio 60 on the Sunset Strip e Without a Trace.



CANDICE HILLEBRAND (“NINA WILLIAMS”) è un attrice e cantautrice nata in Sud Africa. È anche stata presentatrice TV (in Sud Africa a sei anni) e modella. Tra i suoi film come attrice citiamo Falling Rocks, Beauty and the Beast e A Case of Murder. Nel 2003 è uscito il suo primo album Chasing Your Tomorrows. È ambasciatrice della campagna "Sole of Africa", che si occupa del problema delle mine antiuomo e della restituzione della terra ai popoli dell'Africa.



TAMLYN TOMITA (“JUN”) è un'attrice nata in Giappone. Ha debuttato nel cinema nel 1986 in Karate Kid II - Il momento della verità. Nel 1990 si è fatta notare nel ruolo della donna amata da Dennis Quaid nella commedia romantica di Alan Parker Benvenuti in paradiso. Nel 1993 è la volta de Il circolo della fortuna e della felicità, film sul gap generazionale ispirato al romanzo di Amy Tan. Tra gli altri lungometraggi che la vedono in ruoli importanti ricordiamo Four Rooms, Killing Jar e Hundred Percent. In TV è apparsa nel TV-movie fantascientifico Babylon 5: The Gathering e ha avuto ruoli ricorrenti in The Burning Zone, JAG e 24. La si può vedere anche nel progetto video digitale di Greg Pak, poco visto ma lodato dalla critica, Robot Stories e nel film fantascientifico del 2004 di Roland Emmerich The Day After Tomorrow - L'alba del giorno dopo.




tekken film foto m2pictures


I REALIZZATORI



DWIGHT LITTLE (REGIA) è nato è cresciuto a Cleveland, nell'Ohio. Si è trasferito nell’ovest degli Stati Uniti per frequentare il corso di cinema alla University of Southern California. Il film che ha realizzato come tesi, "Americano," ha vinto il primo premio del Focus Film Festival, il premio Golden Hugo del Chicago Film Festival e il premio Cino-Golden Eagle. Dopo la laurea Little ha cominciato a lavorare come regista di seconda unità e a realizzare alcuni documentari. Ha poi diretto film TV per HBO-Showtime e la ABC, vincendo anche un premio Emmy. Il suo primo lungometraggio è stato "KGB: The Secret War". È il regista di "Halloween 4: il ritorno di Michael Myers," "Phantom of the Opera," con Robert Englund, e "Programmato per uccidere," con Steven Seagal. Quest'ultimo è stato al primo posto dei film più visti negli Stati Uniti per tre settimane ed è stato il film della Fox di maggior successo al botteghino nel 1990 dopo" Mamma, ho perso l'aereo" nonché un grande successo in home video.



ALAN B. McELROY (SCENEGGIATURA) è nato a Cleveland, nell'Ohio. Mentre si laureava in psicologia il suo più grande sogno era diventare autore di romanzi. La sua prima sceneggiatura l'ha scritta poco dopo la laurea, da autodidatta seguendo un articolo della rivista "Writer's Digest". McElroy si è poi trasferito a Los Angeles, con la moglie e una sceneggiatura sotto braccio. È stato uno dei trenta prescelti per il Programma di Sceneggiatura della Columbia Pictures. Da lì ha trovato un agente e ha cominciato a scrivere a tempo pieno. Tra i lungometraggi ai quali ha collaborato ricordiamo Halloween 4: il ritorno di Michael Myers, Left Behind e Spawn.



STEVEN PAUL (PRODUTTORE) ha oltre 40 anni di esperienza nel mondo dello spettacolo prima come attore, cantante, ballerino e autore (la rivista The New Yorker ha parlato di Paul come il più giovane autore teatrale di Broadway). A 12 anni ha fondato la sua prima società di produzione. A 20 anni ha scritto, diretto, prodotto e interpretato il suo primo lungometraggio, "Ricominciare ad amarsi ancora", il film in cui ha debuttato al cinema Michelle Pfeiffer. Paul è nel Guinness dei primati come più giovane produttore del mondo. Il record non è stato ancora battuto. Nel 1977 ha creato la Crystal Sky, importante società indipendente di Hollywood, specializzata in sviluppo, produzione, finanziamento, distribuzione, gestione del talento e creazione di effetti visivi.



BENEDICT CARVER (PRODUTTORE) è presidente della Crystal Sky Pictures di Los Angeles. La sua ultima produzione è “Doomsday - Il giorno del giudizio,” lungometraggio girato in Sud Africa e in Inghilterra. È produttore esecutivo di “Big Stan,” con Rob Schneider e “London,” con Jason Statham, Jessica Biel e Chris Evans. Sta attualmente producendo “Castlevania,” scritto e diretto da Paul Anderson. È stato vice-presidente della divisione Screen Gems della Sony Pictures, dove ha prodotto o acquisito diversi film, tra cui “Resident Evil,” “Resident Evil: Apocalypse”, “The Punisher,” “Hostel,” “The Gospel,” “Girlfight” e “Il calamaro e la balena.” Carver ha cominciato la sua carriera come giornalista cinematografico di Screen International e Variety.



DANIEL DIAMOND (PRODUTTORE ESECUTIVO) è un dirigente nel mondo cinematografico dal 1986. Prima della Crystal Sky si è occupato di distribuzione internazionale per Fireworks Pictures, Franchise Pictures e Capella International. Diamond è stato responsabile della distribuzione internazionale di titoli come “Austin Powers: Il controspione” e “Regole d'onore”.



MASAYA NAKAMURA (PRODUTTORE ESECUTIVO) è il fondatore della Namco, la terza società di videogame del Giappone. Nato nel 1925, Nakamura è passato dalle giostre per bambini sul terrazzo di un grande magazzino di Tokio alla creazione di una delle aziende di videogame più conosciute al mondo. Il governo giapponese ha recentemente conferito a Nakamura l'onorificenza "Ordine del Sol Levante" per il suo contributo all'industria del paese.



CYRIL RAFFAELLI (COREOGRAFIA COMBATTIMENTI) è un artista marziale, attore e stuntman francese. È apparso nei film The Transporter di Luc Besson e Ronin di John Frankenheimer. È considerato uno dei migliori stuntman del ventesimo secolo. Le sue tecniche nascono da una miscela di arti marziali e parkour, con una specializzazione in karate stile shotokan e wushu. È anche coreografo di combattimenti cinematografici e ha collaborato in tale veste ai film Hitman, Wasabi, Banlieue 13 Ultimatum e Transporter: Extreme.

 


ERIC NORRIS (COORDINATORE STUNT) è il figlio minore del leggendario attore e artista marziale Chuck Norris. Ha iniziato la sua carriera da giovanissimo come stuntman, diventando poi coordinatore stunt, regista di seconda unità e regista di prima unità. Come coordinatore stunt ha collaborato ai film Un alibi perfetto, Colpo di fulmine - Il mago della truffa, Sfida senza regole e molti altri. Eric è anche un esperto pilota di stock car.

 


DAVID CHECEL (MONTAGGIO) è montatore di film e videoclip. Tra gli altri, ha montato i video “Get Up” e “Window Shopper” per 50 Cent, “Crawling” per Linkin Park, “Candyman” e “Ain’t No Other Man” per Christina Aguilera e “Hey Ya” e “Roses” per Outkast. Tra i lungometraggi: Stepping - Dalla strada al palcoscenico, Leggenda mortale e Trios 3.





 

 

Commenti  

 
0 #11 hotels near me 2016-11-28 20:07
I pay a visit each day some web sites and blogs to read articles, except this web
site presents quality based articles.

My personal page: http://hotelsnearme.website/: http://hotelsnearme.website/
Citazione
 
 
0 #10 internet marketing 2016-11-16 23:38
Very good blog! Do you have any recommendations for aspiring
writers? I'm hoping to start my own site soon but I'm a little lost on everything.
Would you propose starting with a free platform like Wordpress or go for a paid option? There are so many choices out
there that I'm completely overwhelmed .. Any suggestions?
Thanks!

Feel free to visit my site :: internet marketing: http://aswajashanti.org/index.php/component/k2/itemlist/user/142952
Citazione
 
 
0 #9 criminal case 2016-03-10 03:57
It is perfect time to make some plans for the future and it's time to
be happy. I've read this post and if I could I want to suggest you some interesting things or advice.

Perhaps you could write next articles referring to this article.
I wish to read even more things about it!

My page ... criminal case: http://criminalcase.cleandownload.net/
Citazione
 
 
0 #8 Elmer 2015-09-14 13:02
I was able to find good advice from your blog posts.


My blog post ... Covet Fashion Cheats - Elmer: http://imgur.com/4qDbgm2,
Citazione
 
 
0 #7 Boom Beach Hack 2015-08-19 04:36
My partner and I absolutely love your blog and find
a lot of your post's to be what precisely I'm looking
for. Does one offer guest writers to write content to
suit your needs? I wouldn't mind publishing a post or
elaborating on most of the subjects you write concerning here.
Again, awesome blog!

Also visit my page Boom
Beach Hack: http://newgaminghacks.over-blog.com/boom-beach-hack-and-cheat.html
Citazione
 
 
0 #6 Boom Beach Hack 2015-08-17 04:36
Wow, this paragraph is nice, my younger sister is analyzing these things, so I am
going to convey her.

Feel free to surf to my webpage ... Boom
Beach Hack: https://www.linkedin.com/grp/post/8364516-6037157774603931651?trk=groups-post-b-title
Citazione
 
 
0 #5 Boom Beach Hack 2015-08-12 12:47
My spouse and I absolutely love your blog and find the majority of
your post's to be just what I'm looking for.
Would you offer guest writers to write content available for you?
I wouldn't mind producing a post or elaborating on a few of the
subjects you write concerning here. Again, awesome weblog!



Also visit my web blog: Boom Beach Hack: http://newgamehacks.bravesites.com/entries/general/boom-beach-hack-cheats
Citazione
 
 
0 #4 Kitty 2015-07-18 14:10
Sitting in Wes' automobile is a very younger Lyn McIntosh who would later go on to an unimaginable racing profession of his
own.

Also visit my blog :: Drag Racing Cheats (Kitty: http://tooldownloads.wikidot.com/blog:21)
Citazione
 
 
0 #3 ankara bosanma 2015-06-25 09:39
Very nice post. I just stumbled upon your blog and
wanted to say that I have really enjoyed browsing your blog posts.
In any case I'll be subscribing to your feed and I hope
you write again soon!
Citazione
 
 
0 #2 Administrator 2011-06-26 20:52
in effetti gia' non e' un film che riempie le sale... il 5 d'agosto poi...
mi aspetto di essere in sala giusto io e un paio di altri disgraziati che ad agosto non siamo al mare...
Citazione
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FacebookTwitter
Copyright © 2017 animangaplus.it. Tutti i diritti riservati.
Mandaci una mail a: info@animangaplus.it.

Animangaplus.itutilizza i cookie per offrirti un migliore esperienza di navigazione. Continuando a navigare, accetti di utilizzare i cookie To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information