Home News Ultime Coconino Press: Asterios miglior graphic novel dell'anno a Lucca Comics
Coconino Press: Asterios miglior graphic novel dell'anno a Lucca Comics PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Scritto da Andrea "Ryo" Consonni   
Venerdì 04 Novembre 2011 07:39

L'opera di David Mazzucchelli conquista il Gran Guinigi 2011 a Lucca Comics

 

ASTERIOS POLYP” MIGLIOR GRAPHIC NOVEL DELL'ANNO

IL ROMANZO A FUMETTI DI DAVID MAZZUCCHELLI

VINCE IL PRESTIGIOSO PREMIO GRAN GUINIGI DI LUCCA 2011


Asterios cover




Asterios Polyp” dell'autore italo-americano David Mazzucchelli è il graphic novel dell'anno: la migliore storia lunga a fumetti pubblicata in Italia nel 2011. Lo ha deciso la giuria di Lucca Comics and Games, la più importante e storica manifestazione dedicata al fumetto, che si è appena conclusa nella città toscana con il bilancio record di 155mila visitatori in cinque giorni. Al volume di Mazzucchelli (edizioni Coconino Press-Fandango Libri) è andato uno dei prestigiosi premi Gran Guinigi. Tra gli altri riconoscimenti, il titolo di “Miglior autore unico” è stato assegnato invece al francese Baru, che ha scritto e disegnato sempre per Coconino Press-Fandango diversi graphic novel, tra i quali “Pompa i bassi, Bruno!” e il recentissimo “Gli anni dello Sputnik”.


IL MESSAGGIO DELL'AUTORE

David Mazzucchelli non ha potuto essere presente a Lucca ma, appresa la notizia del premio, ha inviato un messaggio di ringraziamento agli organizzatori, alla giuria e al pubblico della manifestazione.

È un grande onore per me – scrive Mazzucchelli – ricevere questo riconoscimento dal prestigioso festival di Lucca, in Toscana, la terra dei miei antenati.

Devo confessare che ho sentimenti in qualche modo ambivalenti riguardo a questo premio. Riconoscimenti di questo tipo sono per loro stessa natura soggettivi: non stiamo parlando di caratteristiche quantificabili come, ad esempio, “il libro più pesante” o “quello con i caratteri tipografici più piccoli”. No: i premi, nel campo degli sforzi creativi, sono questioni più delicate e complesse. In una lunga lista di libri che include tanti diversi stili e generi, come si può decidere che quest'avventura fantasy sia meglio di quel dramma storico, oppure che questo libro di satira per adulti sia meglio di quel racconto umoristico per ragazzi?

Inoltre, non posso dimenticare che nel 1990 l'industria discografica americana assegnò il Premio Grammy per la categoria “Miglior nuovo artista” ai Milli Vanilli.

Forse in tempo reale è difficile stabilire quali opere resisteranno alla prova del tempo. Ma intanto, assegnando questo premio ad Asterios Polyp, la Giuria ha garantito che questo libro sarà letto, esaminato, indagato da persone che potrebbero discutere se l'opera sia meritevole o meno di un tale riconoscimento.

Un libro come questo non si crea nel vuoto: perciò sono grato ai miei predecessori e ai contemporanei per il loro aiuto nel creare un ambiente nel quale Asterios Polyp può esistere. Vorrei anche ringraziare il mio amico Igort e tutti quelli che lavorano alla Coconino Press per la loro pazienza e l'impegno nell'affrontare le sfide e i mal di testa che ho infilato nel progetto di questo libro.

Tantissime grazie a tutti, davvero”.


ASTERIOS POLYP: IL LIBRO


TITOLO: Asterios Polyp

AUTORE: David Mazzucchelli

NUMERO DI PAGINE: 344, colore

EDITORE: Coconino Press-Fandango Libri

COLLANA: Coconino Cult

RILEGATURA: Cartonato con sovracoperta, dorso telato

PREZZO: 29 euro

USCITA: Strenna

ISBN: 9788876181733


A cinquant’anni Asterios Polyp, celebre e brillante architetto, ha perso tutto. Il suo matrimonio con la giovane scultrice Hana è andato in pezzi, la sua casa è stata distrutta da un incendio. Per ricominciare fugge nell’anonimato, in una cittadina della profonda provincia americana, dove trova un lavoro come meccanico per auto.

Parte da qui l’atteso capolavoro dell'americano David Mazzucchelli: già disegnatore negli anni Ottanta di un celebre ciclo di avventure di Batman, l'artista conferma la sua svolta verso il fumetto d'autore con un graphic novel realizzato nel corso di dieci anni, che a partire da un singolo personaggio allarga lo sguardo fino agli orizzonti e ai temi universali del Grande romanzo americano. Come avviene in scrittori quali Pynchon, De Lillo, Philip Roth, alle cui opere questo libro è stato paragonato. Asterios incontra persone semplici e sagge, come la misteriosa Ursula Major, con cui discutere di filosofia, religione, estetica e storia. Architetto “di carta”, progettista di splendidi edifici mai realizzati, si trova a confrontare la sua arida razionalità con il caos dei sentimenti e degli affetti e la confusione della vita vera. Già autore dell’adattamento in versione graphic novel del romanzo di Paul Auster Città di vetro, Mazzucchelli stavolta esplora e spinge al massimo le possibilità narrative e visive del linguaggio del fumetto, usando con eleganza ed efficacia forme, colori, stili diversi per caratterizzare personaggi ed emozioni. Fin dalla veste grafica, con copertina cartonata e dorso telato, Asterios Polyp si caratterizza come elegante libro-oggetto: per volontà dell'autore tutte le edizioni, compresa quella italiana di Coconino Press-Fandango Libri, sono state stampate in una tipografia cinese su una speciale carta riciclata al 100% OJI ECO Wood Free.


Asterios Polyp parla del dualismo tra natura e cultura, di doppie identità, di gioie e dolori della vita di coppia e del caso che governa le nostre esistenze, del mito classico di Orfeo: tutto senza mai smettere di raccontare la storia semplice ed appassionante di un amore perduto e ritrovato. Una commedia satirica sul matrimonio ma anche un romanzo filosofico per i nostri tempi, una nuova pietra miliare non solo per gli appassionati di graphic novel. Un libro che, nel giro di un anno, ha vinto il Book Prize del Los Angeles Times, i premi statunitensi Eisner e Harvey e il Grand Prix francese del festival di Angouleme, la più prestigiosa vetrina europea del romanzo disegnato.


Un graphic novel di grande ambizione: una commedia satirica dove rigore formale e sottigliezze emotive convivono in modo splendido”. - The New York Times


L'equivalente a fumetti di un romanzo di Thomas Pynchon o William Gaddis”. - Publishers' Weekly


Un'opera epica, densa di emozioni e carica di simboli che promette di ridefinire il graphic novel” - Boston Globe and Mail


L'AUTORE

DAVID MAZZUCCHELLI nasce a Rhode Island (Usa), vive e lavora a New York. Dopo aver segnato giovanissimo con la sua impronta l’universo dei supereroi negli anni Ottanta (il memorabile ciclo "Born again" per Devil e la miniserie “Batman: Year One”, entrambi su testi di Frank Miller), ha scelto una strada più personale, fondando la rivista "Rubber Blanket", laboratorio artistico dove ha sperimentato nuove narrazioni, stili e approcci al fumetto. Ha pubblicato su testate come "The New Yorker" e "The New York Times", e ha accettato la sfida lanciata da Art Spiegelman di adattare il romanzo di Paul Auster “Città di vetro”. I suoi lavori sono stati pubblicati in tutto il mondo. In Italia la Coconino Press ha tradotto “Big Man”, “Discovering America”, “Phobia” e “Città di vetro”.


COCONINO PRESS

Nata nel 2000 da un progetto di Igort e Carlo Barbieri, Coconino Press è la casa editrice che ha fatto conoscere in Italia i capolavori internazionali del romanzo a fumetti. Fra graphic novel e comics d’autore, la Coconino presenta le firme più importanti del fumetto, un linguaggio narrativo diffuso in tutto il mondo. Igort, Lorenzo Mattotti, David B, Gipi, José Munoz, Jiro Taniguchi, Daniel Clowes, Davide Toffolo: il catalogo della Coconino conta oltre 250 titoli ed è in costante espansione, per raccontare da vicino l’evoluzione dell’arte del fumetto.


FANDANGO LIBRI

La Fandango Libri nasce nel 1999 nell’ambito della casa di produzione e distribuzione cinematografica Fandango di Domenico Procacci. Nel 2005 diventano soci della casa editrice gli scrittori Alessandro Baricco, Carlo Lucarelli, Edoardo Nesi, Sandro Veronesi e la sceneggiatrice Laura Paolucci. Nel corso degli anni la Fandango ha pubblicato autori come David Foster Wallace e Anna Politkovskaja, John Cheever e Alessandro Baricco. Oltre ad occuparsi di narrativa e di reportage, Fandango Libri negli ultimi anni ha cominciato ad occuparsi di fumetti, con la riproposizione integrale dell’opera di Andrea Pazienza e la pubblicazione di alcuni capolavori di Will Eisner, maestro indiscusso del graphic novel. Il direttore editoriale è Mario Desiati.


 
FacebookTwitter
Copyright © 2017 animangaplus.it. Tutti i diritti riservati.
Mandaci una mail a: info@animangaplus.it.

Animangaplus.itutilizza i cookie per offrirti un migliore esperienza di navigazione. Continuando a navigare, accetti di utilizzare i cookie To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information