Home Manga Recensioni Manga Kyoko Karasuma - Y Files: Vol. 1
Kyoko Karasuma - Y Files: Vol. 1 PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 6
ScarsoOttimo 
Scritto da Andrea "Ryo" Consonni   
Domenica 13 Novembre 2011 15:22

Kyoko Karasuma y files

Una detective story fuori dai soliti schemi, con un tratto fuori dagli schemi, in un'edizione piacevolmente negli schermi di Ronin Manga

 

Scheda Tecnica

Editore Ronin Manga

Collana Ronin Manga

Genere Poliziesco, soprannaturale

Anno di Produzione 2003

Anno Edizione Italiana 2011

Prezzo € 5,90

Futuro prossimo. Dipartimento di polizia di Asakusa, divisione indagini speciali. Ispettrice Kyoko Karasuma, sedici anni. Incarico: dare la caccia a tutto quello che è anormale, abominevole, come oni, tengu, tanuki, licantropi e qualsiasi altra creatura, strana o mitologica che sia. Questi mostri infatti ultimamente si stanno manifestando sempre più spesso nel mondo degli umani, creando disordini e assassinando gente innocente. A Kyoko e ai suoi compagni di squadra, il burbero veterano Raymond Kumano e la giovane recluta Shoichi Ise (che ancora sta imparando a fare un tè decente...) spetta indagare su questi strani casi, per scoprire cosa c'è dietro e se qualcuno dietro le quinte sta manovrano queste creature.


Scritto da Ohji Hiroi (Sakura Taisen) e disegnato da Yusuke Kozaki, (Speed Grapher, l'anime) Kyoko Karasuma – Y-Files è un manga che riesce a miscelare detective story, action e misticismo in un mix piuttosto riuscito, tanto da continuare in Giappone fin dal 2003 (al momento si contano 9 tankobon e la serie è ancora in corso). Punto di forza della serie, oltre ai continui colpi di scena e ai casi misteriosi, è sicuramente il particolare disegno di Yusuke Kozaki, che utilizza uno stile molto occidentale per i volti, rotondetti, ma con occhi piccini e incisivi, piuttosto che i classici occhioni dolci dello stile giapponese. I fondali non sono curatissimi e dettagliati, ma sicuramente sono molto più presenti rispetto ad altre opere che ho letto di recente.

Per quanto riguarda l'edizione italiana a parte di Ronin Manga, la qualità è sempre la solita dell'editore bolognese, con una copertina semirigida e una rilegatura piusttosto robusta, che danno al volume un piacevole “effetto libro”, nonostante l'assenza della sovracopertina.
Una menzione particolare va all'adattamento di questo manga.
Per scelta dell'editore infatti, le onomatopee non sono state adattate in italiano, restituendo quindi le tavole così come sono state create dall'autore, senza nessuna modifica o aggiunta. Per tradurre le onomatopee viene proposto un pratico sillabario giapponese in coda al volume, tratto dall'altra opera di successo di Kappa Edizioni: Il Giapponese con i manga.

Si ringrazia Ronin Manga

VOTI

 

Manga BUONO

Adattamento BUONO

Edizione BUONO

 
FacebookTwitter
Copyright © 2017 animangaplus.it. Tutti i diritti riservati.
Mandaci una mail a: info@animangaplus.it.

Animangaplus.itutilizza i cookie per offrirti un migliore esperienza di navigazione. Continuando a navigare, accetti di utilizzare i cookie To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information