Home News Ultime Kappa Edizioni: La preview del romanzo sequel di Kiki's Delivery Service
Kappa Edizioni: La preview del romanzo sequel di Kiki's Delivery Service PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
Scritto da Andrea "Ryo" Consonni   
Mercoledì 21 Dicembre 2011 07:30

Kappa edizioni presenta sulla sua pagina Facebook un'anteprima di Kiki's Delivery Service – I nuovi incantesimi di Kiki, il sequel del romanzo da cui è tratto lo splendido film di Hayao Miyazaki.


Kiki romanzo sequel kappa edizioni• Arriva il SEGUITO UFFICIALE di "KIKI'S DELIVERY SERVICE" di Hayao Miyazaki e Eiko Kadono.
• In tutte le librerie, a gennaio 2012, "I NUOVI INCANTESIMI DI KIKI"!
• Kiki è cresciuta, e torna a Koriko per diventare una strega migliore!
• Qui di seguito, la preview del romanzo: buona lettura!

=================

KIKI'S DELIVERY SERVICE - I NUOVI INCANTESIMI DI KIKI

Capitolo 1
Kiki torna a Koriko

Quattordici anni fa, in un piccolo villaggio circondato da una fitta foresta e da dolci montagne erbose, nacque una bambina di nome Kiki.
Questa bambina nascondeva un piccolo segreto.
Suo padre era una persona come tutte le altre, mentre sua madre era una strega.
Dato che Kiki era strega per metà, all’età dieci anni ebbe la possibilità di scegliere come vivere il resto della sua vita. In quell’occasione decise così che avrebbe seguito le orme di sua madre, e che sarebbe diventata una strega.
Tuttavia, non era in grado di fare particolari magie. L’unica che le riusciva consisteva nel volare a cavallo della sua scopa, e bisogna dire che in questo non era poi tanto maldestra. In compagnia di Jiji, il suo gatto nero, era capace di piroettare nel cielo con una grazia e una facilità mai visti prima.
Il gatto nero Jiji era cresciuto con Kiki sin dal giorno in cui era nato. Nonostante Kiki fosse in grado di capirlo quando parlava, non era un gatto magico. Infatti, solo Kiki era in grado di capire quello che diceva.
Kokiri, la mamma di Kiki, oltre a volare con la scopa, sapeva anche preparare degli ottimi rimedi contro il raffreddore.
Prima di lei, la madre di Kokiri, cioè la nonna di Kiki, sapeva fare ancora di più: fra le altre, le sue magie permettevano di conservare il cibo per lunghissimo tempo senza che andasse a male.
A quanto pare, con il passare delle generazioni, i poteri magici si stavano indebolendo sempre più, fino a costringere ogni strega a imparare e usarne uno solo.
Alcuni ritenevano che questo fosse accaduto perché ormai le notti completamente buie e il silenzio assoluto non esistevano più. Adesso, infatti, c’erano sempre luci e rumori ovunque, e per questo le streghe perdevano la concentrazione e non erano più in grado di utilizzare la magia al meglio.
Okino, il papà di Kiki, era un folclorista. Studiava le fiabe e le leggende sulle fate e le streghe, ed era convinto che probabilmente un giorno o l’altro la magia svanita sarebbe tornata.
A prescindere da tutto questo, ogni aspirante strega può diventare indipendente durante una notte di luna piena nel corso del suo tredicesimo anno di età. È proprio durante quella notte che deve congedarsi dalla casa in cui è nata, cercare un villaggio o una città in cui non abitino altre streghe, e iniziare vivere da sola, contando solo su se stessa. E solo l’aspirante strega può prendere questa importante decisione, senza lasciarsi influenzare da nessuno. È importante perché, grazie a lei e alla sua dedizione, il mondo ha la possibilità di continuare a sapere dell’esistenza di tutto ciò.
La piccola strega Kiki aveva ottenuto volontariamente la sua indipendenza già da un anno. Aveva trovato una bella città di mare chiamata Koriko e, dopo essercisi stabilita, aveva aperto quasi per caso un’attività di consegne a domicilio grazie alla sua capacità di volare con la scopa.
Era stato un anno ricco di esperienze per Kiki. Alcune sorprendenti, altre dolcemente malinconiche, altre ancora elettrizzanti. Durante quel periodo aveva anche consegnato tante cose diverse fra loro, e curiosamente non tutte erano oggetti tangibili. Ma ciò che aveva consegnato più spesso attraverso il suo operato, era la felicità, e lo aveva capito ogni volta che i destinatari ricevevano qualcosa attraverso di lei.
Dopo un anno trascorso da sola a fare apprendistato, Kiki era tornata a casa per far visita ai suoi genitori, e per concedersi una breve vacanza prima del nuovo anno in città.
* * *
Dopo quel breve periodo, Kiki e Jiji ripresero il volo per Koriko.
Il viaggio sulla scopa procedeva tranquillamente.
– Guarda, Jiji! Ecco Koriko! – Kiki indicò davanti a sé.
Il sole stava tramontando e, sotto un cielo color indaco, si vedeva distintamente la città di Koriko. Qualcosa brillava, forse la torre dell’orologio già illuminata per la sera. Era stata lontana da quella città solo per poco tempo, ma ripensando a quelle strade, a quegli angoli, alla forma di quei tetti, ai volti delle persone che aveva conosciuto, il cuore di Kiki si riempì di nostalgia.
– Certo che quando sono arrivata qui, un anno fa, ero proprio una streghetta alle prime armi, vero?
– ‘Eri’, dici? – mormorò Jiji, seduto sulla saggina della scopa, con un velo di supponenza.
– Come, scusa?
– Niente, niente. Solo, mi chiedevo se poi fossi così cambiata…
– Antipatico! – Kiki cercò di ricomporsi dandosi un tono e aumentò la velocità.
Il sole del tramonto nascondeva già la sua sagoma rossa al di là dell’orizzonte marino, e nel cielo ormai scuro cominciò ad affiorare il sottile archetto luminoso della luna.
– Quando partii da casa la prima volta, era una notte di luna piena. Guarda oggi com’è sottile, quasi non si vede.
– Se lo chiedi a me, più che la luna vera e propria, sembra il suo fantasma – disse Jiji.
Kiki scese lentamente abbassando l’estremità del manico della scopa. Ormai si era fatto buio pesto, e gli alberi pieni di foglie, così stretti uno di fianco all’altro, sembravano spiriti inquietanti.
Kiki gridò Kiki all’improvviso. Qualcosa aveva colpito il suo piede.
Jiji si aggrappò saldamente alla scopa, mentre qualcosa sfrecciò velocemente nell’aria vicino a lui…

====================

• Continua a leggerlo su "KIKI'S DELIVERY SERVICE - I NUOVI INCANTESIMI DI KIKI"
• A gennaio 2012, in tutte le fumetterie e librerie di varia
• Distribuzione librerie di varia: MESSAGGERIE (codice editore: 542 Kappa Edizioni)
• Distribuzione fumetterie: ALASTOR ( www.alastor.biz/contatti.html )
• Acquisti on-line: http://www.kappaedizioni.it/ricerca_dettaglio.php?CODICE=94557

 

Fonte: Facebook

 
FacebookTwitter
Copyright © 2017 animangaplus.it. Tutti i diritti riservati.
Mandaci una mail a: info@animangaplus.it.

Animangaplus.itutilizza i cookie per offrirti un migliore esperienza di navigazione. Continuando a navigare, accetti di utilizzare i cookie To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information