Home Manga Recensioni Manga Edgar e Allan Poe - Il Clan dei Poe: Volume 1
Edgar e Allan Poe - Il Clan dei Poe: Volume 1 PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
Scritto da Andrea "Ryo" Consonni   
Mercoledì 04 Gennaio 2012 07:52


   Edgar e Allan Poe clan dei poe

Uno shojo manga di ambientazione fantasy-horror che ha fatto la storia del suo genere in un'ottima edizione Ronin Manga

 

Scheda Tecnica

Editore Ronin Manga

Collana Ronin Manga

Genere Shojo, horror, fantasy

Anno di Produzione 1972

Anno Edizione Italiana 2011

Prezzo € 7,90

Da qualche parte nelle campagne dell'Inghilterra esiste un villaggio misterioso. Viene chiamato il villaggio dei Poe. Da li proviene la famiglia Portsnell, composta da madre, padre e dai figli Marybell ed Edgar, che hanno lasciato il villaggio per andare a vivere in città, dove trovare un buon dottore che sapesse prendersi cura di Marybell, molto cagionevole di salute. Magari un dottore giovane e bello, da far entrare a far parte della famiglia. Si perché tutti i membri della famiglia Portsnell sono vampiri e vivono da tantissimo tempo. Mentre i genitori si danno da fare per farsi conoscere in società, Edgar viene affascinato da Allan Twilight, rampollo di una delle famiglie più in vista della città e decide che sarà lui il nuovo membro del clan. Ma la città nasconde dei pericoli e ben presto Edgar e Allan si ritroveranno ad essere gli eredi del clan dei Poe...
Arriva in Italia, sotto etichetta Ronin Manga, quello che è a tutti gli effetti il primo shojo manga raccolto in volume. Scritto nel 1972 dalla geniale mente di una (allora) signorina che rispondeva al nome di Moto Hagio, Edgar e Allan Poe (il nome Poe, come io stesso avevo creduto prima di leggere il manga, non è legato direttamente al famoso autore, ma semplicemente un omaggio dell'autrice a uno dei suoi scrittori preferiti) precorre di trent'anni la moda dei vampiri romantici sbocciata di recente sulla scia di Twilight, correndo fianco a fianco con le opere di una certa Anne Rice, che nello stesso periodo dava vita, al di là dell'oceano, alle vicende di un vampiro di nome Lestat...
Il filo conduttore delle vicende di Edgar e Allan, che si dipanerà poi avanti e indietro nel tempo, con racconti successivi al loro incontro, ma anche con storie che narrano vicende antecedenti alla venuta in città dei Portsnell, sono la profonda solitudine e il turbamento interiore che affliggono Edgar prima e anche Allan poi, condannati ad essere per sempre ragazzi e destinati a una vita isolata.

Quello che invece non ci è piaciuto, è il ritmo eccessivamente spezzato dell'opera.
Dopo la prima parte, in cui facciamo la conoscenza della famiglia Portsnell, quando l'obiettivo si sposta su Edgar ed Allan, la storia cessa di avere un filo logico e temporale, facendo balzi avanti e indietro nel tempo e presentando continuamente nuovi personaggi che nel giro di poche pagine vanno persi, per passare ad altro.


Il tratto della sensei Hagio è quello tipico dello shojo anni '70, con occhioni grandi e sognanti, lineamenti abbastanza semplici e non molto ricchi di dettagli, come del resto anche i fondali. No manca un buon numero di tavole “oniriche” dove l'autrice da sfoggio della sua arte presentando i personaggi avvolti da turbini di luce e ghirlande di rose.

 

Ottima l'edizione Ronin Manga, che ci presenta un volume di trecento pagine ottimamene rilegato, con sovracopertina e due interessanti approfondimenti a fine albo.


Si ringrazia Ronin Manga.

VOTI

 

Manga SUFFICIENTE

Adattamento BUONO

Edizione OTTIMO

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FacebookTwitter
Copyright © 2017 animangaplus.it. Tutti i diritti riservati.
Mandaci una mail a: info@animangaplus.it.

Animangaplus.itutilizza i cookie per offrirti un migliore esperienza di navigazione. Continuando a navigare, accetti di utilizzare i cookie To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information