Home Speciali Recensioni Speciali Speciale incontro Fumetti e Montagna a Sesto Fiorentino
Speciale incontro Fumetti e Montagna a Sesto Fiorentino PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 
Scritto da Andrea "Ryo" Consonni   
Venerdì 04 Maggio 2012 07:52

Interessante incontro tra la montagna e il fumetto a Sesto Fiorentino

 

The CLimber 1 j-pop

Ieri sera (3 Maggio 2012) si è tenuto presso la sala incontri della biblioteca comunale di Sesto Fiorentino (ricavata nelle splendide stanze dell'antica sede Richard Ginori) un incontro organizzato dalla sezione locale del Cai e dalla fumetteria Safarà sul tema fumetto e montagna.

 

Presentatore della serata Stefano Rolle, con la presenza di Jacopo Costa Buranelli, line editor di J-Pop, che ha presentato The Climber di Shi'Ichi Sakamoto, uno dei fumetti più belli e curati dedicati alla montagna e all'alpinismo.

 

L'incontro si è aperto con la presentazione di alcuni fumetti classici dedicati alla montagna.
Si inizia con una storia di Topolino, che negli anni '30 venne pubblicato in Italia dall'editore Nerbini di Firenze, lo stesso editore che ha proposto anche opere come L'Uomo Mascherato (The Phantom) o Mandrake. Entrambi i personaggi hanno vissuto esperienze legate alla montagna, così come altri eroi storici, tra cui sono stati ricordati Audax – La Giubba Rossa, Flash Gordon e l'immortale Tex.

 

E' poi stato preso in considerazione un altro tipo di incontro montagna-fumetto, quello più patriottico, che negli anni '30-'40 ha dato vita a fumetti come Alpini alla riscossa o Uragano sulle Alpi, opere celebrative delle imprese italiane.

 

fumetti e montagna 1 Si è poi passati ad analizzare altre opere, più avventurose e misteriose, come Il Mistero dell'Everest, Dampyr della Bonelli o La Montagna Magica del grande Jiro Taniguchi. Dello stesso autore, in collaborazione con il romanziere nipponico Yumemakura Baku, esiste poi un'altra opera legata alla montagna, dal titolo Summit of the Gods, che verrà pubblicato anche in Italia con il titolo La vetta degli Dei.

 

Chiude la presentazione introduttiva una rapida carrellata di opere legate alla montagna, come le storie di Walter Bonatti, che raccontava le sue esperienze di esplorazione, oppure la storia della scalata al K2 pubblicata dall'Intrepido, Il Campanile di Valmontania, che racconta le vicende della conquista di una vetta ambita da italiani e austriaci, o il fumetto francese Chamonix Montblanc.

 

Arriva infine il momento di passare all'ospite d'onore della serata, ovvero The Climber, di Shin'Ichi Sakamoto.

 

Le splendide tavole del sensei catturano subito l'attenzione del pubblico meno esperto di manga e danno vita ad un interessante dibattito, che suscita la curiosità dei presenti, coinvolgendoli in una discussione sul manga e sul Giappone in generale, con aneddoti, curiosità e spiegazioni su questo mondo che per chi non è appassionato di manga e animazione giapponese sembra così lontano e confuso. Molto interessanti gli interventi di alcuni membri del Cai locale, che esprimono la loro curiosità nel veder trasposta in modo così realistico ed emozionale la loro passione per la montagna in versione fumetto.


La serata si conclude alle 23, orario di chiusura della biblioteca di Sesto Fiorentino, tra gli applausi e la soddisfazione del pubblico e un brindisi a base di sakè, offerto dai ragazzi della fumetteria Safarà.

fumetti e montagna 2

Montagna e fumetti 3

 

Commenti  

 
0 #2 Emma 2012-05-04 18:10
Il progetto che il Comune di Sesto Fiorentino ha eseguito alla Manifattura della Doccia di Richard Ginori, dovrebbe essere un esempio da imitare da tutti coloro che hanno la fortuna di ritrovarsi tra le mani (e in Italia sono tanti) un pezzo di storia come questo.
A mio avviso un restauro perfetto, la scelta dell'utilizzo è ideale. Interessante è anche il restauro del tessuto urbano circostante. Sicuramente ci saranno state delle polemiche mentre si svolgevano i lavori, ma dall'esterno il risultato di TUTTO il progetto è interessante.
Citazione
 
 
0 #1 Emma 2012-05-04 18:01
Ciao a tutti.
Ieri sera ero presente all'incontro. Mi sono sentita orgogliosa di essere toscana. Non credevo di abitare vicina ad un luogo reso affascinante da due particolarità. Tante volte i luoghi pubblici sono veramente poco interessanti, invece la biblioteca comunale di Sesto Fiorentino è l'apoteosi della storia di una città, esportata in tutto il mondo attraverso un marchio di fabbrica quasi eccezionale nel suo genere: Richard Ginori 1735. Dal '700 fabbrica porcellane artistiche, di foggia unica. A molti magari non dirà niente, ma chiedete a vostra nonna, vostra madre di sicuro avranno qualcosa da dire in proposito. Se le vostre progenitrici non vi sono di aiuto, vi fornisco un link interessante e istruttivo sulla qualità dell'artigianato italiano: http://www.richardginori1735.com/
Potreste chiedervi: ma cosa c'entra tutto ciò? Bene...
Spesso mi trovo in disaccordo con le decisioni prese dalle varie amministrazioni comunali toscane.
Citazione
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FacebookTwitter
Copyright © 2017 animangaplus.it. Tutti i diritti riservati.
Mandaci una mail a: info@animangaplus.it.

Animangaplus.itutilizza i cookie per offrirti un migliore esperienza di navigazione. Continuando a navigare, accetti di utilizzare i cookie To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information